OROSCOPO
giovedì 22 agosto 2019
Federazione Ginnastica d'Italia

ASSOLUTI RITMICA. AGIURGIUCULESE DOMINA ANCHE LE FINALI

2 giugno 2019

Dopo la giornata inaugurale del Campionato Nazionale Assoluto di ginnastica ritmica che ha incoronato Alexandra Agiurgiuculese come nuova Regina d'Italia, scalzando il titolo alla compagna e amica Milena Baldassarri, quest'oggi al Pala Ruffini di Torino si sono disputate le quattro finali di specialità per attrezzo. L'aviere dell'Aeronautica Militare, cresciuta alla corte dell'Udinese con le tecniche Magda Pigano e Spela Dragas, ha conquistato per la prima volta il titolo di Campionessa italiana e si è ripetuta nelle final six con ben tre medaglie d'oro. Infatti ha strabiliato in quella alla palla, dove ha conquistato un 20.600 da assoluto primo posto, seguita da Milena Baldassarri, medaglia d'argento con 20.500. Strepitoso il 20.150 di Sofia Raffaeli, stellina junior di Fabriano dalle grandi prospettive, che le valso un bel bronzo e tanti applausi. La stessa classifica si è ripetuta nella finale alle clavette, ancora una volta dominata da un'Alex inarrestabile con il suo 20.900 che le permette di tenersi nuovamente alle spalle Milena - seconda con 20.300 - e la Raffaeli, bronzo bis a quota 20.050 e autentica rivelazione di questi Assoluti 2019.
L'aviere del gruppo sportivo militare ha fatto tripletta, non contenta, anche al nastrodominando il podio a quota 19.350. Ancora un secondo posto per la Baldassarri, che si è fermata a 18.850, medaglia di bronzo per Alessia Russo: la ginnasta dell'Armonia d'Abruzzo l'ha conquistato grazie al 18.600 nell'ultima finale. La numero uno uscente della Faber Fabriano invece ha trovato il riscatto al cerchio, dopo aver ceduto lo scettro con il secondo posto di ieri, laureandosi campionessa italiana con 20.450 con appena 5 centesimi in più rispetto alla Agiurgiuculese. Medaglia di bronzo per Chiara Vignolini della Motto Viareggio con un 18.000 tondo. Le 8 squadre Allieve, le 8 Giovanili e le 10 Open qualificate ieri nella prima giornata al Pala Ruffini si sono giocate quest'oggi i titoli di categoria. Per le Allieve, in pedana con l'esercizio ai 5 cerchi, ha trionfato l'Aurora Fano con il punteggio di 14.950, medaglia d'argento per la Faber Fabriano (14.550) e bronzo per la Motto Viareggio (14.500). Nella categoria Giovanile, in pedana con i 5 nastri, fa il bis il club marchigiano che vince per distacco grazie al 15.950 che relega la Motto Viareggio e la Ginnastica Fabriano - in un podio invertito - rispettivamente al secondo e terzo posto con i punteggi di 13.000 e 12.950.
Infine tra le squadre Open, che si sono sfidate con le 5 palle, è stata la Fabriano a vincere con il totale di 20.350 mentre sul podio si sono attestate la Ginnastica Rimini(20.300 punti) e la Fortebraccio Perugia (19.700 punti). A premiare le ginnaste sui vari podi degli Assoluti e dell'Insieme, il Presidente della Federginnastica cav. Gherardo Tecchi insieme al Vicepresidente vicario Valter Peroni, alla Team Manager della sezione Paola Porfiri e alla consigliera federale Grazia Ciarlitto. In un Pala Ruffini gremito in ogni ordine di posto, la standing ovation è stata anche per le esibizioni della Squadra Nazionale di ginnastica Ritmica dell'allenatrice nonché Direttrice Tecnica Emanuela Maccarani (nella giuria superiore insieme ad Alexia Agnani, presieduta da Daniela Delle Chiaie). Le Farfalle capitanate proprio dalla torinese Alessia Maurelli hanno incantato il pubblico con i loro esercizi alle 5 palle e il misto ai 3 cerchi e 4 clavette. Insomma, un bel weekend di ginnastica ritmica grazie all'organizzazione della società Eurogymnica Torino del presidente Michele Giannone, del direttore generale Marco Napoli e della direttrice tecnica del club e del Comitato Regionale Piemonte Tiziana Colognese.

Share |


Commenti disabilitati per questo articolo

etichetta

FGI su Facebook


etichetta

FGI su Twitter


etichetta

FGI su YouTube

  • Live stream di Federazione ...
  • Minsk - FIG World Challenge...

vedi altri video »