OROSCOPO
venerdì 23 agosto 2019
logo

REPUBBLICA CECA

Una nazionale profondamente rinnovata che si affida ad alcuni totem, su tutti il portiere Petr Cech, per tornare a sorprendere. Dopo l'ottimo lavoro al Viktoria Plzen, Pavel Vrba si è rimboccato le mani in nazionale e i frutti del suo lavoro sono sotto gli occhi di tutti. La Repubblica Ceca ha vinto un girone di ferro, finendo davanti alla sorpresa Islanda e alle più quotate Turchia e Olanda, grazie a una squadra solida e formata da giocatori nel pieno della maturità. Se i grandi vecchi come Sivok, Plasil e Rosicky oltre Cech fanno da guida, dietro ecco emergere nuovi gioielli, su tutti Vladimir Darida e Borek Dockal, decisivi nel cammino di qualificazione. 

RANKING FIFA: 30^
PRESENZE AGLI EUROPEI: 9 (1960*, 1976*, 1980*, 1996, 2000, 2004, 2008, 2012, 2016)
MIGLIOR PIAZZAMENTO AGLI EUROPEI: campione (1976*)
CAMMINO DI QUALIFICAZIONE: 1^ Gruppo A (7 vittorie, 1 pareggio, 3 sconfitte, 19 gol fatti, 14 subiti); 
PALMARES: 1 Europeo (1976*)
COMMISSARIO TECNICO: Pavel Vrba (Repubblica Ceca)
LA STELLA: Petr Cech (portiere, Arsenal)
PRECEDENTI CON L'ITALIA: 32** (10 vittorie, 11 pareggi, 11 sconfitte; 44 gol fatti, 46 subiti). Ultimo incontro: Italia-Repubblica Ceca 2-1, 10/09/2013, qualificazioni Mondiali.

* come Cecoslovacchia
** comprende le partite giocate con la Cecoslovacchia

LA ROSA

PORTIERI: Petr Cech (Arsenal), Tomas Koubek (Slovan Liberec), Tomas Vaclik (Basilea);

DIFENSORI: Theodor Gebre Selassie (Werder Brema), Roman Hubnik (Viktoria Plzen), Pavel Kaderabek (Hoffenheim), Michael Kadlec (Fenerbahce), David Limbersky (Viktoria Plzen), Tomas Sivok (Bursaspor), Marek Suchy (Basilea);

CENTROCAMPISTI: Vladimir Darida (Hertha Berlino), Borek Dockal (Sparta Praga), Daniel Kolar (Viktoria Plzen), Ladislav Krejci (Sparta Praga), David Pavelka (Kasimpasa), Jaroslav Plasil (Bordeaux), Daniel Pudil (Sheffield Wednesday), Tomas Rosicky (Arsenal), Jiri Skalak (Brighton), Josef Sural (Sparta Praga);

ATTACCANTI: David Lafata (Sparta Praga), Tomas Necid (Bursaspor), Milan Skoda (Slavia Praga).
(ITALPRESS).


Share |





etichetta

EURO 2016 su Facebook


etichetta

EURO 2016 su Twitter