home
  • Seguici su LinkedIn
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Google+
logo

LVIV

PALERMO (ITALPRESS) – Lviv e’ la culla dell’Ucraina, luogo dove la lingua e la cultura della nazione sono sopravvissute e si sono sviluppate durante occupazioni quasi senza soluzione di continuita’. Ad appena 70 km dalla frontiera con la Polonia, Lviv
presenta una cultura dei bar e dei caffe’ molto simile a quella di Austria e Ungheria e mentre la maggior parte dei centri urbani e’ stata completamente trasformata durante l’era sovietica, la citta’ ha mantenuto il suo stile e i tram a scartamento ridotto sono stai ripristinati nel 1991, dopo l’indipendenza dall’Urss. Lviv figura
nella lista dei siti dell’Unesco considerati come Patrimonio dell’Umanita’, tanto da essere conosciuta anche come la “Firenze dell’est”. L’Arena Lviv ha una capacita’ di 34.915 posti ed e’ stata completata quest’anno. Ospitera’ tre partite del girone B (9, 13 e 17 giugno).
(ITALPRESS).


Share |