home
  • Seguici su LinkedIn
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Google+
logo

SPAGNA

PALERMO (ITALPRESS) – La squadra da battere. Campione del mondo e d’Europa in carica, con corazzate come Real Madrid e Barcellona a fare da serbatoio, la Spagna resta un gradino sopra tutte le altre nazionali al via di Euro2012. I risultati delle ultime amichevoli con Inghilterra e Costa Rica non devono trarre in inganno perche’ Del Bosque ha a disposizione la rosa migliore in circolazione. Il ct avrebbe volentieri fatto a meno dell’infortunio di Puyol ma con Sergio Ramos e Pique’ ha la garanzia di una difesa solidissima mentre in mezzo Xabi Alonso e’ la solita certezza e con Xavi e Iniesta a orchestrare il gioco togliere la palla alle Furie Rosse e’ quasi un’impresa. Difficile trovare un’altra squadra che possa concedersi il lusso di lasciare in panchina campioni come Fabregas, Cazorla o Mata e paradossalmente il reparto che convince di meno e’ l’attacco, dove Villa e’ stato costretto a dare forfait e Fernando Torres e’ ancora il fantasma del bomber visto al Liverpool. Resta da vedere se i vari Negredo o Llorente saranno all’altezza della situazione ma la storia della Spagna bella ma perdente e’ ormai morta e sepolta e anche agli Europei bisognera’ fare i conti con le Furie Rosse.
RANKING FIFA: 1^
PRESENZE AGLI EUROPEI: 9 (1964, 1980, 1984, 1988, 1996, 2000,
2004, 2008, 2012)
MIGLIOR PIAZZAMENTO AGLI EUROPEI: campione (1964, 2008)
CAMMINO DI QUALIFICAZIONE: 1^ Gruppo I (8 vittorie, 0 pareggi, 0
sconfitte, 26 gol fatti, 6 subiti)
PALMARES: 1 Mondiale (2010), 2 Europei (1964, 2008)
COMMISSARIO TECNICO: Vicente Del Bosque (Spagna)
LA STELLA: Andres Iniesta (centrocampista, Barcellona)
PRECEDENTI CON L’ITALIA: 29 (8 vittorie, 11 pareggi, 10 sconfitte;
29 gol fatti, 38 subiti). Ultimo incontro: Italia-Spagna 2-1,
10/08/2011, amichevole.
(ITALPRESS).


Share |