>>Italpress

OROSCOPO
domenica 24 marzo 2019
logo

LA JUVENTUS È TORNATA, NAPOLI FRENATO, MILAN QUARTO

11 febbraio 2019

Le prime tre in classifica erano impegnate in trasferta: la Juve e l’Inter hanno vinto, il Napoli no. Nel quadro generale, non e’ cambiato nulla, ma sul piano psicologico, per la squadra di Ancelotti non e’ un buon momento. Perche’ qualche mezzo passo falso della Juve aveva riacceso le speranze dei partenopei e invece, al momento opportuno, il Napoli non ha dato l’attesa prova di forza. La Juventus, che sul campo del Sassuolo aveva cominciato male in difesa, con il passar dei minuti ha superato i momenti difficili e ha vinto tranquillamente. Ronaldo ha contribuito ai…

Continua a leggere

SEI PAREGGI E JUVE DIFESA BALLERINA

4 febbraio 2019

Nella giornata dei pareggi (sei in otto partite), la crisi dell’Inter (un punto in tre gare e fuori dalla Coppa Italia) e i problemi difensivi della Juventus -la retroguardia bianconera era stata definita insuperabile- sono sotto gli occhi di tutti. Senza Chiellini e Bonucci, La capolista si e0’ fatta rimontare dal Parma. Rugani e Caceres non si sono dimostrati abili come la coppia titolare; ma questo era prevedibile. Da 3-1 a 3-3. Considerata la batosta in Coppa Italia, i bianconeri hanno preso sei gol in due partite. E anche se Cristiano Ronaldo (supportato da Mandzukic) ha…

Continua a leggere

"BRUTTA” JUVE MA È A +11 SUL NAPOLI

28 gennaio 2019

La Juve, vittoriosa sul campo della Lazio, e’ a +11 sul Napoli che ha pareggiato a San Siro col Milan. Siamo nella fase decisiva del campionato e puntualmente sono scoppiate le polemiche, le discussioni, in una giornata ricca di gol (33 in nove partite), di rimonte e di panchine traballanti. Quagliarella (16 gol) e’ capocannoniere davanti a Zapata e Ronaldo (15). Viste le discussioni sugli arbitraggi, qualcuno ha detto che ci vorrebbero direttori di gara stranieri: accadde tanti anni fa e l’esperimento falli’. I nostri fischietti sono piu’ abituati ad essere sempre in mezzo al caos,…

Continua a leggere

QUAGLIARELLA E ZAPATA COME CR7 A QUOTA 14 GOL

21 gennaio 2019

Tutti cerchiamo di meravigliarci di tutto nel mare del calcio, in cui le tempeste sono soprattutto per le squadre di secondo piano. La squadra del giorno e’ l’Atalanta (5-0 a Frosinone) e gli uomini del momento Zapata (che ora segna a raffica ed e’ a quota 14) e Quagliarella (che ormai segna sempre, quasi come Batistuta, e anche lui ne ha fatti 14). Entrambi hanno raggiunto (per ora) CR7 che deve ancora giocare. Anche Muriel (esordio con doppietta), ha meritato una menzione. Insomma, colombiani alla riscossa. Intanto, la corazzata Juventus ha guardato col cannocchiale il Napoli…

Continua a leggere

IL FOOTBALL CAMBIA, INDIGNARSI NON SERVE

7 gennaio 2019

“Giocare in Arabia e’ una schifezza”. Anche se (forse) non si parlera’ della Supercoppa di Gedda, nell’incontro fra gli stati generali del calcio e il governo, le parole di Salvini la dicono lunga sull’atteggiamento del vicepresidente del consiglio nei confronti del calcio in generale. Ma come per tutte le cose della vita, del football e quindi anche della politica, notoriamente le “schifezze” sono all’ordine del giorno. Il morto di San Siro ha fatto scoppiare la "santabarbara" delle accuse contro il calcio che ha molte colpe ed e’ influenzato da personaggi non sempre attendibili. Per la partita…

Continua a leggere

etichetta

Lifestyle




altri video di Franco Zuccalà