OROSCOPO
sabato 17 novembre 2018
logo

RUOLO DA CHIARIRE PER CDP IN TELECOM

8 aprile 2018

In settimana ne sapremo di più sulla querelle finanziaria tra Vivendi ed Elliott sulla composizione del nuovo Cda di Telecom, in attesa dei decisivi appuntamenti delle assemblee del 24 aprile e del 4 maggio. Una contesa di natura burocratica-finanziaria dietro la quale si cela la battaglia finale per il controllo dell'ex gestore pubblico di telefonia. Ma la novità della settimana appena trascorsa e le attese per quella che arriva, sono tutte incentrate sul ruolo che assumerà la Cassa depositi e prestiti dopo l'annuncio di voler partecipare al capitale di Telecom con una quota del 5%. Annuncio che ha suscitato più di...

Continua a leggere

CANTIERE ECONOMICO APERTO FRA LEGA E M5S

31 marzo 2018

La settimana riparte dopo le feste con le consultazioni del Quirinale che misureranno la febbre reale della situazione politica, con esiti futuri tutti da scoprire. Ma un cantiere di lavoro, fatto per ora più di ipotesi che di veri e propri tavoli di confronto, si è già aperto accanto a quello più squisitamente politico. Proprio in attesa di definire il quadro generale, alcuni schieramenti provano ad individuare punti di convergenza sui quali poggiare solide concretezze. Innegabile che il più forte sia quello che passa sull'asse Lega-Movimento cinque stelle, in particolare sul terreno dell'economia. Fra passi indietro totali o parziali sono...

Continua a leggere

FARE PRESTO, CONTI PUBBLICI E UE PRIORITÀ

22 marzo 2018

Non siamo la Germania, non possiamo permetterci 170 giorni di crisi di Governo. Ci aspettano decisioni importanti e dobbiamo dare spalle forti alla ripresa economica in atto, puntando sulle novità che si stanno preparando in Europa. Anche il Consiglio europeo di Bruxelles ci dice che ormai la strada imboccata è quella del rinnovamento deciso delle istituzioni comunitarie con un riassetto di grande portata della costruzione europea, il primo dopo Maastricht. Al contrario del suo ministro dell'Economia, il premier uscente Paolo Gentiloni ha detto che non ci sono allarmi sull'Italia per quanto riguarda la stabilità dei mercati finanziari, ma certo lo...

Continua a leggere

AGENDA COMPLICATA PER IL NUOVO GOVERNO

11 marzo 2018

Chiunque assumerà la guida del Paese nei prossimi mesi si troverà di fronte una serie di impegni sul fronte economico che fa tremare i polsi. In questo caso non si tratta di una frase fatta, ma la semplice constatazione della estrema delicatezza degli appuntamenti che attendono il nuovo esecutivo. Palazzo Chigi dovrà districarsi in un intreccio di situazioni urgenti che spesso rimbalzano fra Roma e Bruxelles, scelte strategiche per il futuro del Paese, pesanti eredità lasciate dai precedenti governi. La grana dei conti pubblici è certamente la più spinosa per i suoi riflessi europei e per la permanenza dell'Italia nel...

Continua a leggere

"WAIT AND SEE", MERCATI ASPETTANO LE MOSSE ITALIANE

6 marzo 2018

I temuti contraccolpi dei mercati al voto italiano non ci sono stati. Per varie ragioni, ma la prima è da individuare nella situazione di attesa che si è venuta a determinare dopo gli esiti, peraltro scontati, del risultato elettorale. Una sostanziale paralisi senza vincitori in grado di poter fare da soli, e con alcuni sconfitti che però possono ancora spostare gli equilibri. Questo paradosso del voto italiano sembra aver paralizzato gli investitori internazionali che peraltro, ipotizzando questo scenario, avevano già alleggerito (ergo venduto) le loro posizioni sulla piazza italiana. Adesso avremo di fronte almeno tre settimane di stasi, durante le...

Continua a leggere