OROSCOPO
sabato 22 settembre 2018

AD AGOSTO INFLAZIONE +1,6% SU ANNO

14 settembre 2018

Ad agosto, secondo i dati Istat, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,4% rispetto al mese precedente e dell'1,6% su base annua (era +1,5% a luglio). La stima preliminare era +1,7%. La lieve accelerazione dell'inflazione (la quarta consecutiva) si deve, secondo l'Istat, in prevalenza ai prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (il cui tendenziale passa da +1,7% di luglio a +2,8%); registrano invece un rallentamento della crescita i prezzi dei Beni energetici (da +7,9% a +7,7%) e dei Beni alimentari non lavorati (da +3,6% a +3,1%). L'inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, e quella al netto dei soli beni energetici accelerano rispetto a luglio, rispettivamente da +0,7% a +0,8% e da +0,9% a +1,1%. 

L'aumento congiunturale dell'indice generale dei prezzi al consumo si deve prevalentemente ai rialzi dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (+4,6%), dovuti in larga parte a fattori stagionali. L'inflazione acquisita per il 2018 è +1,4% per l'indice generale e +1% per la componente di fondo. Pur con un lieve allentamento, continuano le tensioni sui prezzi dei prodotti di largo consumo: nello specifico i prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona (da +2,2% di luglio a +2,1%) e quelli ad alta frequenza d'acquisto (da +2,8% a +2,7%) crescono su base annua più dell'indice generale. L'indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) diminuisce dello 0,2% su base mensile, per effetto dei saldi stagionali di Abbigliamento e calzature di cui il NIC non tiene conto, e cresce dell'1,6% su base annua (in decelerazione da +1,9% del mese precedente). La stima preliminare era +1,7%. 

L'Istat precisa che quest'anno ad agosto i saldi stagionali di Abbigliamento e calzature incidono in misura più ampia rispetto al mese precedente tenuto conto che a luglio erano iniziati solamente il 7, mentre nel 2017 erano iniziati il primo luglio. Questo rende la diminuzione congiunturale dei prezzi della specifica divisione di spesa molto più ampia (-8,8%) di quella di agosto 2017 (-5,0%), influenzando così l'inversione di tendenza dei prezzi di Abbigliamento e calzature (da +3,5% di luglio a -0,6%) e il rallentamento dell'indice generale IPCA. L'indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), al netto dei tabacchi, aumenta dello 0,4% su base mensile e dell'1,5% rispetto ad agosto 2017.


Share |



MERCATO GLOBALE? INFORMAZIONE TOTALE
Gli assetti finanziari ed economici internazionali cambiano alla velocità della luce. Italpress corre dentro i fatti per fornirvi ogni giorno notizie affidabili. Italpress fornisce dati precisi, direttamente attinti dalle istituzioni, dagli organismi internazionali, nazionali e regionali, dalle organizzazioni di categoria e dai sindacati.

SETTORI DI PARTICOLARE ATTENZIONE
Mercati emergenti, new economy, telecomunicazioni, assicurazioni e credito. Oltre a questi, informazione quotidiana sui movimenti della grande industria e della media e piccola impresa. Servizi e interviste ai protagonisti italiani e stranieri del business e della finanza.

MONDO DEL LAVORO
Grande attenzione all’occupazione, al lavoro giovanile, alle opportunità di formazione e di impiego in Italia e all’estero.

SCENARI
I sondaggi, le indagini e gli studi degli istituti di ricerca più accreditati sulle realtà economiche e sociali italiane ed estere.