lunedì 22 luglio 2019

I SALUTI DI ITALO CUCCI

Italo Cucci

12 novembre 2014

Fin dall'adolescenza ho vissuto nello sport - praticato prima, ammirato poi - in forza degli insegnamenti di un Allenatore Speciale che si chiamava Don Bosco, prete e santo: il suo campo era l'Oratorio, spazio sacro dato agli esercizi fisici come a quelli spirituali.

La Tribù del Calcio, studiata e narrata da Desmond Morris spesso con riferimenti religiosi ancorché profondamente laica, in Italia ha goduto di questo straordinario valore aggiunto ch'è stato - ed è - il rapporto con la Chiesa più popolare, "sportiva" come "sportivo" è oggi il suo Papa: vale a dire sincero, diretto, semplice, affascinante .

È bello , dunque, e importante, fare qualcosa insieme, alla ricerca di quelle Buone Notizie sulle quali Candido Cannavò prima di lasciarci avrebbe voluto addirittura costruire un giornale. E questa è già una Buona Notizia.

Italo Cucci


Share |