MARIA SHARAPOVA REGINA DEL FORO, LA STOSUR SI ARRENDE

15 maggio 2011

ROMA (ITALPRESS) – Nemmeno la pioggia ed il vento che hanno imperversato sulla capitale hanno rovinato la festa di Maria Sharapova. La regina di Roma e’ la bella siberiana, seconda russa, dopo Dinara Safina (2009), a mettere il proprio nome nell’albo d’oro degli Internazionali Bnl d’Italia femminili, torneo Wta Premier 5 dotato di due milioni di dollari di montepremi che si e’ concluso sui campi in terra rossa del Foro Italico. In una finale cominciata con circa tre ore di ritardo a causa del maltempo, la russa, testa di serie numero 7, non ha avuto grandi difficolta’ nel confermare il proprio trend positivo nei confronti di Samantha Stosur. L’australiana, quinta forza del seeding e autrice ai quarti dell’eliminazione dell’azzurra Francesca Schiavone, si e’ arresa con un eloquente 6-2 6-4, dopo un’ora e ventitre minuti di gioco. La tradizione tra le due rivali viene cosi’ rispettata: per la 24enne russa e’ l’ottavo successo in altrettanti head to head contro la 27enne di Brisbane (il primo sulla superficie rossa), vice-campionessa del Roland Garros. E ancora: per ‘Masha’ si
tratta del trofeo Wta numero 23 in carriera, il primo sulla terra romana dove in precedenza non era mai andata oltre le semifinali (nel 2008, costretta al forfait per infortunio contro la Jankovic, e nel 2005, fermata in tre set dallaSchnyder).
(ITALPRESS).


Share |