OROSCOPO
venerdì 20 ottobre 2017

SPALLETTI "GIUSTO CHE LA JUVE VINCA IL CAMPIONATO"

19 maggio 2017

Non è una resa ma quasi. Luciano Spalletti crede poco al 'ribaltone' e si inchina alla Juventus con due giornate d'anticipo, senza che la matematica abbia emesso il suo inappellabile verdetto. "Il campionato lo vince giustamente la Juventus, che e' stata la piu' forte - spiega il tecnico giallorosso in conferenza stampa - ha dettato i ritmi in campionato, con grandissimi numeri che gli vengono riconosciuto a livello internazionale. Per sperare nel miracolo dobbiamo soltanto vincere le restanti due gare". A cominciare, dunque, da quella di domani, l'ultima trasferta della Roma, impegnata nell'anticipo del 'Bentegodi' contro il Chievo, intenzionato a salutare al meglio il proprio pubblico. "Se c'e' il rischio di un calo concentrazione? No, c'e' il rischio di trovare una squadra forte che ti crea problemi - aggiunge il mister toscano, che domani riavrà a disposizione Dzeko, rimasto fuori dal match vinto con la Juve - La squadra di Maran ha gia' fatto vedere di mettere in difficolta' squadre piu' forti e di avere un'identita' di gioco, fatto di velocita' e qualita'. Questa partita ci può liberare di qualche brutto risultato e da qualche rimorso. Siamo tutti proiettati verso il secondo posto, abbiamo sempre lottato a denti stretti e non vogliamo perdere questa occasione". Per capitan Totti può essere la penultima apparizione (da giocatore) con la Roma: "Totti fa parte della nostra squadra, e' il giocatore piu' importante. E', sara' ed e' stato la leggenda, e'  il simbolo di questa squadra. Pero' lo devo trattare da giocatore importante che fa parte della squadra, devo fare delle scelte per il bene della Roma e alle volte l'ho penalizzato, e questo mi dispiace. Sara' cosi' anche nelle ultime due partite, anche se si e' meritato quello che gli sara' attribuito quando smettera'". Attorno alla sua panchina, proprio perché non ha ancora chiarito cosà farà a fine stagione, 'ronzano' nomi altisonanti, come quelli di Mancini, Paulo Sousa e Di Francesco, alcuni dei quali visti anche in tribuna per osservare le ultime performance dei capitolini. "E' normalissimo, non vedo perche' dovrebbe darmi fastidio. Hanno titoli vinti e blasone per essere i prossimi allenatori della Roma. La societa' ha gia' fatto vedere, prendendo Monchi, di voler portare i migliori a lavorare alla Roma ed è normalissimo che parli con altri tecnici. Vengono per prendermi il posto? Mi fa piacere, devo essere piu' bravo di loro per tenermelo. Per andare al di là dell’ostacolo devo accettare la sfida.". Infine, Spalletti resta indifferente anche verso quelle voci che lo vorrebbero tra i 'papabili' allenatori dell'Inter: "Non ce ne deve fregare niente di chi allenera' l'Inter o la Roma, dobbiamo pensare solo al Chievo. Per quanto riguarda me ed i calciatori, il futuro dipende dalla vittoria di domani, perché giocare la Champions League è una delle cose più belle del calcio".
(ITALPRESS).


Share |



LEADER ITALIANA DELL’INFORMAZIONE SPORTIVA
Ogni giorno Italpress fornisce un notiziario aggiornato in tempo reale con circa 300 news, servizi e approfondimenti su tutte le discipline, comprese quelli “minori” che le agenzie tradizionali non trattano. La qualità editoriale è altissima, i plus esclusivi: la cronaca, il commento e i tabellini completi di tutte le partite diurne e notturne entro 15 minuti dal fischio finale.

TUTTI GLI SPORT
Calcio, Formula 1, moto, ciclismo, basket, tennis, volley, rugby, nuoto e pallanuoto, pallamano. Ma anche atletica, boxe, baseball, canottaggio, golf, ginnastica, judo, karate, lotta, scherma, equitazione, sci, pattinaggio su ghiaccio, tiro con l’arco, vela.

OGNI GIORNO
Un notiziario quotidiano sul Campionato e le squadre di calcio di serie A, le principali notizie sulla serie B, eventi e curiosità fino alla D, tabellini di calcio della serie A, B, Prima e Seconda Divisione e serie D, risultati, classifiche, formazioni, prossimi turni e calendari di tutte le manifestazioni sportive.

EVENTI
Una rete di inviati segue regolarmente tutte le trasferte della Nazionale in Italia e all’estero, i Campionati di serie A e B, Olimpiadi, Mondiali, Europei, Giro d’Italia e Tour de France, Coppa Davis. I servizi speciali sono forniti senza costi aggiuntivi per gli abbonati.

GRANDI FIRME
Le principali attività sportive e i grandi eventi vengono sottolineati quotidianamente dalla penna di noti opinionisti del giornalismo e del mondo sportivo italiano.

GOSSIP
Il “dietro le quinte” di tutti gli sport: curiosità dagli spogliatoi e dalle panchine, esoneri e infortuni, indiscrezioni dai centri di potere, incontri e trattative, love story dei campioni.

I PLUS ITALPRESS POLITICA & SPORT
Tutte le connessioni tra il Potere e lo sport. Direttamente dai “palazzi” delle federazioni, notizie fresche e indiscrezioni sulle decisioni, le leggi e le direttive che governano lo sport agonistico e federale. Interviste, opinioni e interventi dei personaggi che contano.

BUSINESS & SPORT
Tutto ciò che collega lo sport all’economia italiana e mondiale. Quotazioni in Borsa delle squadre sportive, sponsorizzazioni, calciomercato. Dati, cifre, movimenti, contratti.