OROSCOPO
giovedì 19 ottobre 2017

DOUGLAS COSTA "ALLA JUVE PER VINCERE"

17 luglio 2017

"La Juventus è una grande squadra, mi è sempre piaciuto vederla giocare, il gioco della Juve è di altissimo livello e quando è venuta fuori la possibilità di farne parte, l'ho colta al volo". Le parole sono quelle di Douglas Costa, il giocatore brasiliano arrivato dal Bayern Monaco che è stato presentato oggi nella sala stampa dell'Allianz Stadium di Torino. L'ex Bayern è il primo giocatore del dopo-Cardiff e su quella finale e sulla Champions ha detto: “La finale è sempre una partita molto difficile e credo che alla Juventus sia mancata anche un po' di fortuna, io sono arrivato per aiutare e credo che potrò dare una mano per cercare di conquistare la Coppa". Per Douglas Costa la Champions “è una cosa molto grande, molto difficile. Il Bayern l'ha vinta ma io non c'ero. La Juventus non ce l'ha ancora fatta e penso che questo matrimonio sia avvenuto nel momento giusto. Sono felice di essere arrivato proprio adesso per cercare di aiutare la squadra a raggiungere grandi traguardi”. Vincere con la Juve non sarebbe motivo di rivalsa con il Bayern: “Non ho nessun desiderio di rivincita - ha spiegato il neo numero 11 -. Il mio grande desiderio è solo quello di far vedere che la Juventus ha fatto la mossa giusta” anche perché “quello che ha richiamato di più la mia attenzione è che la Juventus è una squadra che vince sempre e ha una grande possibilità di crescita. A me piace evolvere e sono arrivato nella squadra perfetta per farlo”.
Se la Serie A è “perfetta come campionato”, è anche un torneo non facile e il brasiliano lo sa: “Visto che sono veloce, non mi piacciono molto i contatti fisici che in Serie A avvengono in continuazione. Però cercherò di adattarmi molto in fretta”. A consigliare Costa ci ha pensato anche Alex Sandro: “Ci siamo confrontati, abbiamo lavorato insieme alla Seleção brasiliana. Questa è una squadra molto forte, è un bel matrimonio con la Juventus e appena è sorta questa possibilità, mi sono innamorato e ne ho approfittato”. A spingerlo in bianconero anche l'ex compagno al Bayern, Arturo Vidal: “Arturo è un grande amico, mi ha detto che la Juventus è una grande squadra, che ha tifosi in tutto il mondo, che mi avrebbero amato e ho seguito il suo consiglio. Spero quindi di essere amato anch'io tanto da questi tifosi”. Con Allegri i contatti ci sono stati ancor prima di chiudere la trattativa: “Sì, ho parlato con lui prima che firmassi il contratto. Mi ha accolto molto bene, anche la squadra mi ha accolto bene. Ci vorrà un po' per avere la giusta affinità. Ho già avuto qualche consiglio e sono molto contento”. In tema di allenatori, nessun addio al Bayern per colpa di Carlo Ancelotti: “E' una brava persona, tratta tutti allo stesso modo ma io penso in modo diverso, a me piace tantissimo evolvermi e al Bayern non avrei mai avuto le possibilità che avrò qui. Mi manca anche non aver mai giocato un campionato del mondo, c'è anche questa questione e qui avrò maggiori possibilità di arrivarci. Sono grato ad Ancelotti e al Bayern”.
Sul ruolo, al momento non ci sono preferenze: “Io ho giocato ala destra con lo Shakhtar Donetsk e ala sinistra al Bayern. Non so dove mi metterà il mister, non scelgo dove giocare e svolgerò il ruolo che mi proporrà. Ma di questo non abbiamo ancora parlato. Comunque, cercherò di offrire grandi prestazioni dove mi farà giocare”. E secondo Luiz Adriano che lo conosce bene, Higuain con gli assist di Douglas Costa può fare 40 gol: “Higuain è un attaccante che mi piace moltissimo e c'è grande possibilità di segnare molte reti insieme - ha aggiunto il neo juventino -. Così come abbiamo fatto con Luiz Adriano. È una cosa che possiamo benissimo fare anche qui alla Juventus”. Sulle cose che gli piace fare fuori dal campo, Douglas Costa ha spiegato: “Sono innamorato di mia moglie, mi piace passare del tempo con lei. Mi piace giocare ai videogame, stare con gli amici e giocare a bowling”. Invece sul fatto che in occasione di un gol col Bayern si fece un selfie con alle spalle i tifosi ancor prima che lo facesse Totti in un derby romano, e sul fatto di ripeterlo alla Juve ha spiegato: “Faccio molto quello che mi viene in testa, non dico mai cosa farò perché non lo so”. Poi, interpellato sull'addio di Bonucci, ha risposto: “So che è un calciatore molto importante, mi sembra che fosse qui da sette anni ma non sono io la persona che deve valutare questa situazione. Il mister saprà chi mettere al posto suo”.
(ITALPRESS).


Share |



LEADER ITALIANA DELL’INFORMAZIONE SPORTIVA
Ogni giorno Italpress fornisce un notiziario aggiornato in tempo reale con circa 300 news, servizi e approfondimenti su tutte le discipline, comprese quelli “minori” che le agenzie tradizionali non trattano. La qualità editoriale è altissima, i plus esclusivi: la cronaca, il commento e i tabellini completi di tutte le partite diurne e notturne entro 15 minuti dal fischio finale.

TUTTI GLI SPORT
Calcio, Formula 1, moto, ciclismo, basket, tennis, volley, rugby, nuoto e pallanuoto, pallamano. Ma anche atletica, boxe, baseball, canottaggio, golf, ginnastica, judo, karate, lotta, scherma, equitazione, sci, pattinaggio su ghiaccio, tiro con l’arco, vela.

OGNI GIORNO
Un notiziario quotidiano sul Campionato e le squadre di calcio di serie A, le principali notizie sulla serie B, eventi e curiosità fino alla D, tabellini di calcio della serie A, B, Prima e Seconda Divisione e serie D, risultati, classifiche, formazioni, prossimi turni e calendari di tutte le manifestazioni sportive.

EVENTI
Una rete di inviati segue regolarmente tutte le trasferte della Nazionale in Italia e all’estero, i Campionati di serie A e B, Olimpiadi, Mondiali, Europei, Giro d’Italia e Tour de France, Coppa Davis. I servizi speciali sono forniti senza costi aggiuntivi per gli abbonati.

GRANDI FIRME
Le principali attività sportive e i grandi eventi vengono sottolineati quotidianamente dalla penna di noti opinionisti del giornalismo e del mondo sportivo italiano.

GOSSIP
Il “dietro le quinte” di tutti gli sport: curiosità dagli spogliatoi e dalle panchine, esoneri e infortuni, indiscrezioni dai centri di potere, incontri e trattative, love story dei campioni.

I PLUS ITALPRESS POLITICA & SPORT
Tutte le connessioni tra il Potere e lo sport. Direttamente dai “palazzi” delle federazioni, notizie fresche e indiscrezioni sulle decisioni, le leggi e le direttive che governano lo sport agonistico e federale. Interviste, opinioni e interventi dei personaggi che contano.

BUSINESS & SPORT
Tutto ciò che collega lo sport all’economia italiana e mondiale. Quotazioni in Borsa delle squadre sportive, sponsorizzazioni, calciomercato. Dati, cifre, movimenti, contratti.