OROSCOPO
lunedì 20 novembre 2017

PALLAMANO: SERIE A. LOTTA PLAY-OFF APERTA, PROVE DI FUGA FASANO

26/03/2017 10.45

PALERMO (ITALPRESS) - Classifiche aperte e risultati importanti dopo la 3^ giornata di Poule play-off e retrocessione nella serie A maschile di pallamano. Due sfide equilibratissime nel girone A. A partire dal 23-21 con cui il Pressano batte il Loacker-Volksbank Bozen al Palavis, portandosi ora a -1 dalla vetta e rendendo di fondamentale importante la gara di ritorno in programma sabato prossimo al Pala Gasteiner di Bolzano. Il contemporaneo successo interno del Principe Trieste sull’Alperia Meran (30-29) riapre i giochi per la 3^ posizione - squadre divise da un solo punto -, ma vede allontanarsi la 2^ posizione, l’ultima realmente utile per l’accesso ai play-off, distante ora 6 lunghezze. A due giornate dal termine della stagione, il Metallsider Mezzocorona compie un passo pesantissimo verso la salvezza: i trentini, infatti, battono 21-18 l’Eppan in trasferta e si portano ora a +5 dal Musile, fanalino di coda e costretto a vincere sabato prossimo per continuare a sperare nella permanenza in Serie A. Nella parte alta della classifica, intanto, il Malo conquista i 3 punti - tre vittorie in altrettante gare della Poule - battendo 25-21 proprio il Musile e raggiungendo il Cassano Magnago a 16 punti. Per i lombardi passo falso interno per mano del Brixen, che al Pala Tacca s’impone col risultato finale di 22-21. Nella poule play-off del girone B, ad appassionare è la lotta in 2^ posizione, all’inseguimento della Terraquilia Carpi e di un posto ai play-off. È una lotta che dopo la 3^ giornata vede Romagna e Pharmapiù Sport Città Sant’Angelo appaiate a 9 punti, dopo le rispettive vittorie. La formazione romagnola compie l’impresa più difficile, battendo nettamente la capolista Carpi - 36-22 il finale al Pala Cavina - e vanificando le chances degli emiliani di accesso anticipato alle semifinali.

(ITALPRESS) - (SEGUE).