OROSCOPO
sabato 27 maggio 2017

CONFPROFESSIONI:1,3 MLN PROFESSONISTI,PIÙ GIOVANI E DONNE MA MENO RICCHI

11/11/2016 13.52

ROMA (ITALPRESS) - Quanti sono i professionisti in Italia? Una popolazione di 1.350.000 persone che rappresenta il 23,2% dei lavoratori autonomi, il 5% degli occupati totali, ovvero un gruppo omogeneo e compatto, architrave del ceto medio.

Sono i dati dell’Osservatorio permanente sulle professioni promosso da Confprofessioni e presentato da Paolo Feltrin, docente di Scienze politiche, nel corso del Congresso nazionale di Confprofessioni - I professionisti per la crescita del Paese, aperto a Roma all’Auditorium della Pontificia Università Lateranense. Il presidente della Confederazione, Gaetano Stella, ha tracciato le tappe fondamentali dello sviluppo delle professioni, indicando al tempo stesso i presupposti per i cambiamenti strutturali, più profondi, che andranno a incidere sul futuro. "Intendiamo proporre una via culturale e sociale per l’evoluzione della libera professione, un cambio di mentalità", ha sottolineato Stella nella sua relazione introduttiva. "L’attuale 'terziario professionale' ha bisogno di un salto di dinamismo, maggiore qualità ed efficienza. Mercato e competitività. Ci vuole una spinta all’innovazione per ridurre i costi e produrre servizi a maggiore valore aggiunto".
I dati del rapporto dell’Osservatorio permanente sulle professioni rivelano una forte presenza di giovani (circa due terzi), donne, titoli di studio elevati con sempre maggior capacità di attrazione per le nuove generazioni (i “professionals”).
(ITALPRESS) - (SEGUE).