OROSCOPO
giovedì 19 gennaio 2017

SCHERMA: MONDIALI. AZZI "LA NOSTRA NAZIONALE MERITA UN BELL'OTTO PIU'"

20/07/2015 10.00

MOSCA (RUSSIA) (ITALPRESS) - "La nostra Nazionale merita complessivamente un bell'otto più". E' questo il voto che Paolo Azzi, capo delegazione azzurra ai Mondiali di Mosca, da' all'Italscherma, alla fine seconda nel medagliere della rassegna iridata 2005 dopo i padroni di casa della Russia, battuti ieri nelle due finali del fioretto a squadre. "Abbiamo conquistato cinque medaglie e chiudiamo alle spalle della sola Russia, il che vuol dire che ce la giochiamo sempre - spiega il vice-presidente della Fis in sede di bilancio - C'è anche da essere soddisfatti in chiave di qualificazione olimpica: abbiamo raggiunto quasi tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati alla vigilia, consolidando posizioni e riportando in corsa la squadra di spada maschile. Siamo andati un po' meno bene con quella femminile, ma la flessione avuta della Fiamingo, dopo la vittoria nell'oro individuale, è stata comprensibile. Le ragazze hanno tutti i mezzi per qualificarsi nelle prossime gare di Coppa del Mondo". Il terzo aspetto positivo del Mondiale russo, per l'Italscherma, è il rendimento dei giovani: "Non è facile portare diversi ragazzi in una rassegna iridata ad un anno dalle Olimpiaid. Curatoli, Garozzo e anche Luperi hanno dato invece risposte confortanti".

(ITALPRESS).