OROSCOPO
martedì 23 maggio 2017

GIOVANI: PENSIONI, MELONI "SERVE PATTO TRA GENERAZIONI"

02/11/2011 09.31

-Newsletter ministero della Gioventù-

ROMA (ITALPRESS) - "Credo che non sia affatto assurdo chiedere un piccolo sforzo in piu' ai padri per il bene dei propri figli.
Rimandare di qualche anno l'abbandono del posto di lavoro non e' chiedere troppo se si tratta di garantire l'accesso a un futuro dignitoso per tanti giovani". Lo afferma in una nota il ministro della Gioventu', Giorgia Meloni.
"Si tratta - prosegue il ministro della Gioventu' - di un modo non solo di adeguare il nostro sistema a quello degli altri paesi europei, ma anche di ristabilire un po' di equita' tra le generazioni. Da tempo abbiamo contribuito a questo dibattito proponendo di inserire un tetto alle pensioni d'oro, di chiedere un contributo di solidarieta' ai baby pensionati e di rivedere il meccanismo che regola l'accesso alle pensioni d'anzianita'".
"Mi auguro percio' che anche la Lega scelga la strada della collaborazione e dell'appoggio all'iniziativa del presidente Berlusconi. L'obbiettivo infatti non e' certo sottostare a un diktat dell'Europa - conclude Meloni - ma fare il bene dell'Italia".
(ITALPRESS).