OROSCOPO
giovedì 25 maggio 2017
Ministero della Salute - SalutExpo 2015

"PERCHÉ MANGI SICURO", CAMPAGNA MINISTERO SU SICUREZZA ALIMENTARE

4 dicembre 2015

"La sicurezza degli alimenti è fondamentale per il nostro benessere, dal momento che - ove il cibo risulti contaminato dal punto di vista microbiologico o contenga elementi o prodotti chimici dannosi - potrebbe costituire un pericolo per la salute, con effetti che possono manifestarsi dopo breve tempo, come nel caso delle tossinfezioni acute, ma anche a distanza di molti anni, attraverso malattie croniche anche gravi". Lo scrive Giuseppe Ruocco, direttore generale del ministero della Salute per l’Igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione, nella presentazione a una serie di opuscoli realizzati per l'iniziativa “Ecco perché mangi sicuro”. Si tratta di cinque pubblicazioni, sul sito www.salute.gov.it, su uova, pesce, carne, latte e miele, realizzate con la collaborazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna, e giunte alla seconda edizione in occasione di Expo Milano 2015.

"È pertanto necessario che tutta la catena che va 'dal campo alla tavola', e quindi dalla produzione alla trasformazione, distribuzione e somministrazione degli alimenti, garantisca il rispetto di una serie di misure - sottolinea Ruocco -, atte a ridurre i rischi, previste dalle normative vigenti e che preservano la qualità del cibo garantendo al tempo stesso la salute dei consumatori".

Con la stessa finalità "sia il settore produttivo che le autorità mettono in atto una serie di controlli sugli alimenti, avvalendosi di tecniche di analisi sempre più evolute, utili anche a svelare eventuali adulterazioni che possono risultare dannose - afferma ancora il dg del ministero della Salute -. In questo quadro generale, anche i consumatori giocano un ruolo fondamentale, innanzitutto attraverso l’attenzione a comportamenti scorretti di operatori del settore o alla presenza in commercio di prodotti non regolari sul piano dell’etichettatura e della conservazione. Essi inoltre contribuiscono a mantenere sicuri dal punto di vista igienico gli alimenti nell’ultima fase della loro gestione, quella domestica".

Per Ruocco "un cittadino informato adeguatamente, pur se con modalità non specialistiche, può quindi apprezzare più compiutamente le azioni che sono messe in atto per far arrivare sulla nostra tavola cibo sicuro dal punto di vista igienico e della composizione, e vi concorrerà anche personalmente, con procedure corrette di conservazione e una corretta manipolazione e preparazione degli alimenti".

"La grande attenzione ai temi della sicurezza alimentare, sviluppatasi negli ultimi anni da parte di tutti gli attori istituzionalmente preposti e favorita anche dall’importante

interessamento degli strumenti di informazione, ha prodotto nei consumatori la consapevolezza della necessità di assicurare elevati livelli di salubrità nelle varie fasi di produzione, distribuzione e consumo dei beni alimentari - sottolinea Stefano Cinotti, direttore generale dell'Istituto Zooprofilattico della Lombardia e dell’Emilia Romagna 'B. Ubertini' -. Tale consapevolezza, per trasformarsi in comportamenti virtuosi anche per i consumatori, necessita di ulteriori informazioni in grado di porre gli stessi nelle condizioni di operare le migliori 'scelte' nell’ambito dell’offerta alimentare".

"Questo progetto editoriale vuole permettere all’utente finale di disporre delle nozioni essenziali all’individuazione sia dei 'segni' della sicurezza sui prodotti posti in vendita, sia delle istituzioni che, a vario titolo, ne garantiscono la pubblica e

vigile attenzione - aggiunge -. La simpatica scelta editoriale, il livello informativo essenziale e l’immediatezza interpretativa fanno di questi opuscoli validi strumenti di aiuto per i consumatori nel quotidiano compito di salvaguardia attiva della propria sicurezza alimentare".

(ITALPRESS).


Share |




etichetta

Ministero Salute su YouTube

  • Carabinieri NAS di Bologna:...
  • Lorenzin presenta la 2a gio...

vedi altri video »




etichetta