OROSCOPO
sabato 22 luglio 2017
Parlamento Europeo

IN VIGORE NUOVA DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO

26 giugno 2017

Entra in vigore la quarta direttiva antiriciclaggio della Commissione Europea, che rafforzerà le norme esistenti, renderà più efficace la lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo e migliorerà la trasparenza al fine di prevenire l'elusione fiscale. L'entrata in vigore della direttiva avviene mentre sono già in fase avanzata discussioni con il Parlamento europeo e il Consiglio in merito all'adozione di misure supplementari per rafforzarla ulteriormente.

La Commissione pubblica anche una relazione che orienta più concretamente le autorità degli Stati membri verso una migliore gestione dei rischi di riciclaggio. Come previsto dalla nuova direttiva, la Commissione ha valutato i rischi di riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo nell'ambito di diversi settori e prodotti finanziari. La relazione pubblicata individua le aree più a rischio e le tecniche maggiormente utilizzate dai criminali per il riciclaggio di fondi illeciti.

“Il riciclaggio di denaro alimenta criminalità, terrorismo ed elusione fiscale. Dobbiamo quindi eliminarlo nel modo più efficace possibile - spiega il primo vicepresidente della Commissione Europea Frans Timmermans -. Le norme rafforzate in vigore da oggi rappresentano un grande passo avanti, ma adesso dobbiamo raggiungere rapidamente un accordo sugli ulteriori miglioramenti che la Commissione ha proposto lo scorso luglio”.

Per Vera Jourová, commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, "terroristi e criminali riescono ancora a trovare modi per finanziare le loro attività e riciclare i guadagni illeciti nell'economia. Le nuove norme sono cruciali per colmare già da oggi le lacune restanti. Invito quindi tutti gli Stati membri a metterle in atto senza alcun indugio: la presenza di standard inferiori all'interno di un paese renderebbe meno efficace la lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo in tutta l'UE. Invito anche a raggiungere un rapido accordo sulle ulteriori modifiche proposte dalla Commissione a seguito della divulgazione dei 'Panama Papers', al fine di aumentare la trasparenza circa la titolarità effettiva”.

La quarta direttiva antiriciclaggio irrobustisce le norme esistenti introducendo una serie di cambiamenti: rafforza l'obbligo di valutazione del rischio per banche, avvocati e contabili; elabora chiari requisiti di trasparenza per le imprese riguardo la titolarità effettiva; semplifica i rapporti di cooperazione e lo scambio di informazioni tra le unità di informazione finanziaria di diversi Stati membri per individuare e seguire trasferimenti di denaro sospetti al fine di prevenire e accertare i reati o le attività terroristiche; istituisce una politica coerente nei confronti dei paesi terzi che presentano carenze normative nell'ambito dell'antiriciclaggio e della lotta al finanziamento del terrorismo; rafforza i poteri sanzionatori delle autorità competenti.

(ITALPRESS).


Share |



Deputati

etichetta

Parlamento Europeo su Facebook


etichetta

Parlamento Europeo su Twitter



etichetta

Parlamento Europeo su YouTube

  • Panama Papers: finance mini...
  • EP proposals for tackling c...

vedi altri video »


etichetta

Parlamento Europeo su Flickr

  • Bye bye roaming: take part in our Instagram photo contest
  • Moments from the July plenary
  • Moments from the July plenary
  • Moments from the July plenary
  • Moments from the July plenary
  • Moments from the July plenary
  • Moments from the July plenary
  • Moments from the July plenary
altre foto Parlamento Europeo su Flickr