RALLY: PEUGEOT COMPETITION TOP 2011. INIZIA DAL FRIULI IL CONFRONTO FINALE

30 agosto 2011

ROMA (ITALPRESS) – Al Rally del Friuli, gara del Campionato Italiano Rally 2011 in programma da giovedi’ 1 settembre a sabato 3 settembre, i protagonisti del Peugeot Competition 207 Top si affronteranno nel primo dei due appuntamenti decisivi (l’altro sara’ il Rallye Sanremo fra tre settimane) a punteggio maggiorato
per stabilire il vincitore della serie principale dei trofei monomarca puntualmente organizzati da Peugeot Italia da ben trentuno anni a questa parte. Sara’ anche un modo piacevole e simpatico per celebrare sul campo l’anticipata vittoria della Peugeot 207 Super 2000 nel Campionato Italiano per il quarto anno consecutivo, accomunando alla partenza l’equipaggio Campione d’Italia Paolo Andreucci e Anna Andreussi con i migliori protagonisti del monomarca Peugeot che magari ambiscono di percorrere la loro stessa strada partendo dalla 207 R3T Evolution, “sorella” minore della 207 S2000 Evolution. Dopo una fase iniziale su due gironi che ha proposto sei gare e cinque vincitori diversi, ad Udine si schiereranno cinque dei sette piloti ancora aritmeticamente in lizza per la vittoria finale e che prenderanno il via secondo l’attuale classifica: con il n.31 il pavese Mirko Vercesi ed a seguire il pistoiese Alessio Beneventi (32), il pinerolese Omar Bouvier (33), il livornese Mirko Strambi (34) ed il piacentino Gabriele Cogni (35). Ad essi si accoderanno altre due 207 R3T di piloti che pero’ non sono in lizza per il Peugeot
Competition 207 Top, l’austriaco Schulz (36) e l’italiano Epis (37) e che rimpiazzeranno almeno virtualmente i due assenti: Claudio Mattana, costretto al forfait da un incidente domestico che gli ha causato la frattura di due dita, e Carlo Fontanone, che per motivi di lavoro ha rinunciato alla trasferta friulana. Con questi presupposti, e considerando che la classifica finale verra’ stabilita sulla base dei tre migliori risultati di ciascun pilota, il pronostico e’ difficilissimo. Mirko Vercesi e’ al comando della graduatoria, ma come Alessio Beneventi che lo segue, ha gia’ tre
risultati utili e quindi d’ora in poi dovra’ sempre ‘scartare’. Invece Omar Bouvier, unico con due vittorie all’attivo, ha ancora un risultato utile ‘pieno’ come Strambi. Il solo che potra’ fare punti pieni in entrambe le gare sara’ Gabriele Cogni, che dopo la vittoria nella prima gara e’ stato costretto da un incidente a restare lontano dal trofeo sino a questo fondamentale appuntamento. Il programma del Rally del Friuli prevede per giovedi’ sera la prova speciale spettacolo iniziale nel centro di Udine a partire dalle 19,30. Venerdi’ il resto della prima tappa con base a Cividale del Friuli: sei prove speciali (tre da ripetere) fra le ore 12,00 e le ore 18,45. Sabato seconda e conclusiva tappa con partenza da Cividale del Friuli alle ore 9,15 ed arrivo finale ad Udine alle ore 18,00 dopo altre 7 prove speciali, fra cui quella trasmessa in diretta dai Rai Sport alle ore 14,00.
(ITALPRESS).


Share |