OROSCOPO
giovedì 30 marzo 2017
logo

ALTA FORMAZIONE E FUTURO DEI GIOVANI

12 ottobre 2016

L'agenda dei problemi italiani è complessa e preoccupante. Ma uno, in particolare, appare prioritario: l'alta formazione e il futuro dei giovani. Il nostro è un Paese da sbloccare.

La Crui-Conferenza dei rettori delle università italiane, poco tempo addietro, ha suonato l'allarme sul rischio di perdita di competitività internazionale del nostro sistema accademico. Un declino universitario da arrestare.

Le università hanno giocato un ruolo decisivo nella storia della cultura occidentale. Ricordiamo sempre l'ammonimento universale del sommo Immanuel Kant che la ricerca filosofica e scientifica è indipendente dallo Stato e ad esso superiore, non solo perché riguarda il sacro diritto che ha l'uomo di...

Continua a leggere

EMERGENZE E PROBLEMI PLANETARI

12 settembre 2016

Si è svolto a Erice - al termine dell'agosto scorso, presso il "Centro Ettore Majorana" - il 49° convegno mondiale organizzato dalla "World Federation of Scientists", presieduta dal professore Antonino Zichichi, dedicato alle emergenze planetarie. L'importanza e il prestigio di Erice nella comunità scientifica risultano evidenti dai seguenti dati. Dalla istituzione, in queste sede, di 126 scuole con 1.739 corsi e 120.680 partecipanti (tra i quali 134 vincitori di Premio Nobel), provenienti da 932 università e laboratori di 140 nazioni.

Gli scienziati convenuti hanno evidenziato, come attuali, 72 emergenze planetarie, quali per esempio: cambiamenti climatici e riscaldamento ambientale, energia, inquinamento, biodiversità,...

Continua a leggere

DIAGNOSI IMMEDIATE CON LE NANOTECNOLOGIE

18 luglio 2016

I cittadini e i lettori sanno che esami, indagini e test praticati per diagnosticare malattie infettive hanno bisogno di tempi non brevi. Nel frattempo i malati possono peggiorare, aver complicanze sino alla morte e praticare medicamenti e terapie errati.

I ritardi nella risposta dei test sono dovuti al fatto che le impronte molecolari di specifiche infezioni sono celate nell'organismo umano, mascherate da enormi quantità di proteine e particelle normali. Per dare un'idea quantitativa di tali elementi ricordiamo che in un campione di sangue vi possono essere mille marcatori molecolari batterici specifici, frammisti e vaganti tra milioni di miliardi di molecole aspecifiche...

Continua a leggere

VERSO UNA MEDICINA CLASSISTA?

28 giugno 2016

Equità - scrivono i vocabolari - è il sentimento naturale di giustizia adottato come criterio etico-giuridico per attenuare la rigidezza della legislazione in particolari circostanze. L'equità nella salute è una situazione connotata dall'assenza di disuguaglianze sistematiche in tema di salute in una determinata popolazione o area geografica. In Italia le disuguaglianze sono diffuse e pesanti.
Nella toponomastica della medicina contemporanea (difensiva, narrativa, umana) forse bisogna aggiungere "medicina classista". E' necessario affrontare, su basi scientifiche, i determinanti socio-sanitari per evidenziare e aumentare le pratiche della salute, attraverso efficaci azioni di sostegno. L'analisi è stata sviluppata egregiamente da Euro HealthNet e da Luciana Ballini...

Continua a leggere

FRODI IN MEDICINA TRA PAURE E CREDULITÀ

6 giugno 2016

Nel luglio dell'anno scorso scrivemmo un articolo sul caso "Stamina" e sulla giusta condanna del suo promotore Davide Vannoni, giudicato colpevole per una presunta terapia non scientifica e pericolosa, praticata con imbrogli e irrazionali opportunismi.

Occorre ritornare sulla questione delle frodi nella ricerca e nelle cure biomediche. È un dovere della comunità scientifica informare i cittadini con verità e rigore sulla pericolosità di presunte terapie, reclamizzate valide per tumori e per ogni tipo di malattie.

Poco tempo addietro una paziente affetta da melanoma (neoplasia molto aggressiva, con incidenza raddoppiata negli ultimi anni, che colpisce in Italia 100.000 persone) è stata curata da...

Continua a leggere

etichetta

Lifestyle