OROSCOPO
domenica 22 ottobre 2017
logo

TECNICA, INFORMATICA ED ETICA IN SANITÀ

9 ottobre 2017

Un meticciato di saperi. Le scienze biomediche e chirurgiche oggi - per i continui e spettacolari progressi e innovazioni - rappresentano un intreccio multidisciplinare.

La medicina, infatti, con i suoi canoni fondamentali di prevenzione diagnosi e terapia che mirano alla salute del paziente si collega a multiple conoscenze estranee alla tradizionale cultura clinica.

Ingegneria per tecnologia e robotica, chimica per genomica cioè lo studio del Dna, quel libro biologico composto da tre miliardi di letterine che sono i geni e teranostica o impiego di radiofarmaci; giurisprudenza per normative; economia per analisi costi-benefici.

A questo variegato interscambio si aggiunge la crescente informatizzazione. Per questo...

Continua a leggere

LA NUOVA MEDICINA PUÒ COMPORTARE RISCHI E PAURE?

6 settembre 2017

La biomedicina odierna è connotata da strepitosi e imprevedibili evoluzioni tecnico-scientifiche: spettacolosi avanzamenti in campo diagnostico, farmacologico, terapeutico, chirurgico; bio-nano e infoscienze, con espandersi crescente di medicina predittiva, molecolare, rigenerativa; innesti bionici che preludono all'uomo cyborg, manipolazioni del genoma, staminali e organi cresciuti in laboratorio; chip e circuiti collegati ai neuroni.

Questi studi e ricerche - in continuo sviluppo verso un futuro insondabile - mirano a grandi risultati. Aumento della vita media, medicina personalizzata, conoscenza completa delle cause delle malattie a fini di prevenzione e cure efficaci e definitive.

Uno degli avanzamenti più recenti e il Crispr/Cas9, tecnica di correzione precisa di...

Continua a leggere

ESERCIZI FISICI E MOVIMENTO FANNO CRESCERE IL CERVELLO?

7 luglio 2017

È convincimento diffuso che il cervello sia una monade e che il suo sviluppo non sia in rapporto effettivo e non abbia interrelazioni con l'apparato osteo-articolare e muscolare. Recenti studi di autorevoli ricercatori e prestigiosi centri universitari hanno dimostrato il contrario.

Le funzioni motorie e l'attività fisica modificano la chimica cerebrale e sono capaci di far crescere il cervello. Recenti studi della California State University hanno evidenziato che l'encefalo necessiti di esperienze motorie - e anche tattili - come base e ponte per funzioni superiori, quali linguaggio e pensiero complesso. Il corpo diviene substrato della mente.

Tra i movimenti e l'attività fisica...

Continua a leggere

DIETA E STILI DI VITA CONTRO L'ALZHEIMER

8 giugno 2017

L'umanità non ha mai avuto un allungamento della vita così cospicuo e diffuso nelle popolazioni. La sopravvivenza rispetto ai nostri antenati ha fatto un balzo: dai 45 anni nel XIX secolo a 80 anni oggi, specie nei paesi del mondo occidentale, Australia e Giappone.  Il bimbo nato oggi, secondo previsioni e statistiche, arriverà ad essere centenario. La salute in chi vive lunghi anni è però periclitante per malattie croniche, affezioni cardiovascolari, diabete e - prima tra tutte - la demenza, specie da malattia di Alzheimer, così denominata perchè descritta per la prima volta, nel 1906, dallo psichiatria tedesco Aloysius Alzheimer....

Continua a leggere

DATI STATISTICI PER STRATEGIE DI PREVENZIONE

6 marzo 2017

La prevenzione designa l'insieme dei provvedimenti atti a prevenire la diffusione di malattie e salvaguardare la tutela della salute nell'uomo. Le crescenti acquisizioni scientifiche e sociali hanno contribuito a creare, a monte, una metodologia e una mentalità preventiva, utili in vari settori della classificazione di malattie e capaci di creare, indirizzare e attuare piani di lotta contro stili di vita e patologie di larga estensione e di grande interesse sociale.

Le tematiche inerenti alla promozione della salute ed alla prevenzione delle malattie, intese nel senso più ampio, sono numerose e interessano molteplici e complessi aspetti.

Il 12° Rapporto Sanità (unitamente all'ultimo Piano...

Continua a leggere

etichetta

Lifestyle