OROSCOPO
sabato 24 giugno 2017

AL SALONE DI TORINO, OPEL INAUGURA NUOVO CORSO 3.0

8 giugno 2016

Fresca del titolo di auto dell’anno 2016, assegnato da una giuria di 58 giornalisti dell’auto provenienti da 22 paesi, la nuova Opel Astra è tra le indubbie protagoniste più attese del Salone dell’Auto, che ha preso il via oggi presso il Parco del Valentino di Torino. Ma è, soprattutto, il simbolo del nuovo corso di Opel che l’AD Italia, Roberto Matteucci, ha definito 3.0. La vettura, infatti, si distingue per innovazione tecnologica, efficienza e connettività.  Un concentrato di ingegnerizzazione e tecnologia al massimo livello, che ha ottenuto un riscontro positivo sul mercato Europeo, con già 175 mila ordini ricevuti dal momento del lancio. La nuova Opel Astra ha una sicurezza 3.0.,  grazie al sistema OnStar che apre una linea diretta con un operatore specializzato con cui parlare in vivavoce nella lingua prescelta e in modo da ottenere gli immediati soccorsi in caso di incidente. Il Collision Alert invierà i segnali al guidatore in caso di eccessiva vicinanza con un’altra vettura, mentre Opel Eye segnala eventuali limiti di velocità superati e avverte se il veicolo esce dalla corsia di marcia. Ha una connettività 3.0. grazie al wifi 4g presente in vettura a cui è possibile collegare fino a sette dispositivi mobili. Ha anche una illuminazione 3.0. con il sistema di fari intelligenti IntelliLux LED che assicurano una visibilità senza precedenti in questa classe di vetture. Una vettura che, per Roberto Matteucci è “un angelo custode, un assistente personale. L’obiettivo è stato quello di creare un valore imbattibile con contenuti ingegneristici e tecnologici premium a prezzi competitivi. Un’auto pensata anche per il valore dell’usato che avrà tra 3 anni”. “Il nuovo corso Opel 3.0 comincia con la nuova Astra, votata auto dell’anno 2016. Si tratta del terzo premio in 7 anni che Opel riceve come auto dell’anno. Il corso 3.0 significa creare un valore imbattibile con contenuti ingegneristici e tecnologici di altissima qualità a prezzi competitivi” aggiunge Roberto Matteucci. “Gli investimenti di General Motors a Torino e in Italia sono molto importanti. L’andamento del Gruppo, in termini di volumi di vendita, nel primo trimestre è stato straordinario e anche il secondo è stato molto buono. Se si continuerà in questa direzione potremo chiudere l’anno intorno al milione e ottocento mila euro.  Anche per Opel, nel primo quadrimestre, si è avuta una crescita dei volumi superiore del 30% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno” conclude l'AD di Opel Italia.
(ITALPRESS).


Share |




etichetta

Opel su YouTube

  • Opel Crossland X - Connetti...
  • Opel Crossland X - Più vis...

vedi altri video »



etichetta

Opel su Facebook


etichetta

Opel su Twitter