WEBB "FINALE? LE DUE ORE PIU' DIFFICILI MIA CARRIERA"

13 luglio 2010

LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – “Sono state le due ore piu’ difficili della mia carriera”. Di ritorno in Inghilterra, Howard Webb, l’arbitro della finale mondiale tra Spagna e Olanda, ammette di aver vissuto una serata complicata. La partita, non eccezionale da un punto di vista tecnico, e’ stata caratterizzata dal gioco duro messo in mostra soprattutto dagli “orange”, rimasti in 10 nel finale (espulso Heitinga). “Sono davvero provato, fisicamente ed emotivamente – aggiunge Webb, criticato da entrambe le parti -. Sono state le due ore piu’ difficili della mia carriera ma la Fifa mi ha sostenuto”.
(ITALPRESS).


Share |