OROSCOPO
lunedì 26 giugno 2017
logo

ALEOTTI "VENDERE AZIENDA NON È NEI NOSTRI PENSIERI"

2 febbraio 2017

"Vendere non è nei nostri pensieri. La competizione con le grandi multinazionali, se la prendiamo di petto, misurandoci da un punto di vista di potenza finanziaria, è una corsa persa in partenza. Per questo cerchiamo di trovare delle maniere intelligenti e innovative per affrontare il futuro, in una maniera differente. Va anche fatta una considerazione: i grandi colossi una volta sono stati piccoli”.
Lo ha detto Lucia Aleotti, presidente del gruppo Menarini, conversando con i  giornalisti, sulla possibilità che in un prossimo futuro la famiglia possa cedere la società. “Partner industriali per la nostra azienda? Per adesso non ci sono - ha aggiunto - Se poi fra cinque anni si presentasse un'azienda che è perfettamente complementare, con cui si può fare un lavoro splendido, non bisogna mai dire no. A oggi, non è un'ipotesi contemplata".

"Essere quotati in Borsa è un'ipotesi che non ci piace tanto, perchè è un'ipotesi che ti vincola nel tipo d'investimenti che vuoi fare e nella quantita' d'investimenti che vuoi fare", ha spiegato sulla possibilità di quotare in Borsa le azioni del gruppo. “Oggi - ha aggiunto - quel che resta dopo il pagamento delle tasse noi non lo distribuiamo, rimane nell'azienda. E' lì non per essere investito a basso rendimento nelle banche, ma per essere utilizzato per acquisizioni e l'espansione dell'azienda”.

Aleotti ha posi spiegato che "il primo obiettivo per quest'anno è cercare di tenere su il fatturato, di tenere su la ditta, ma soprattutto di non calare gli investimenti. Vogliamo crescere il piu' possibile in termini di fatturato. Il 2017 sarà un anno molto sfidante - ha sottolineato - perchè scadono due formulazioni di nostri principali prodotti che hanno un fatturato globale di 500 milioni di euro, quindi sarà sottoposto a una competizione come è giusto che sia da parte dei farmaci generici”.

Quanto al prossimo futuro, il presidente ha annunciato che "in questi ultimi cinque anni, all'attività farmaceutica piu' tradizionale della nostra azienda che l'ha resa grande e presente nel mondo, abbiamo cercato di affiancare un qualcosa che possa porre le basi per la Menarini dei prossimi decenni. In particolare, questa attenzione è stata riservata al mondo dell'oncologia, un qualcosa che c'era già in azienda, ma che è diventata nella nostra ricerca assolutamente la priorità”.
(ITALPRESS).

Share |


Commenti disabilitati per questo articolo

etichetta

Le news dal blog Menarini


etichetta

MENARINI Group su Linkedin