OROSCOPO
venerdì 28 luglio 2017

RESCIGNO E CAIAZZO PASS PER AUSTRALIA DAVANTI A ERRANI

13 dicembre 2015

Il bresciano Luca Rescigno e la romana Elena Caiazzo staccano il biglietto aereo per l'Australia. Sono loro, infatti, i vincitori del Master conclusivo del Kia Tennis Trophy, svoltosi nel fine settimana al Qantas Club del capoluogo lombardo, circuito che mette in palio per i vincitori del tabellone maschile e femminile, un viaggio a Melbourne per l'ultima settimana  degli Australian Open, torneo di cui Kia e' main sponsor. Davanti ad un folto pubblico e ad una madrina d'eccezione come Sara Errani, che prima delle finali ha palleggiato con un centinaio di ragazzi delle scuole tennis milanesi e lombarde, il match che ha concluso il torneo femminile ha visto affrontarsi la laziale Elena Caiazzo, vincitrice della tappa barese del Kia Tennis Trophy e capace di sconfiggre in semifinale la numero uno del tabellone Sonia Di Stefano, e la lecchese Gabriella Colombo, che si era aggiudicata due settimane fa la tappa meneghina del circuito. Il match ha visto la maggiore tecnica della Caiazzo avere la meglio sulla regolarita' dell'avversaria sul punteggio di 6 a 3. La finalissima maschile vedeva contrapposti, invece, il bresciano Luca Rescigno (ex numero uno del ranking amatoriale Tpra) ed il bergamasco Alberto Locatelli. Come in ogni derby che si rispetti, vista anche la posta in palio, nei primi scambi e' il nervosismo a farla da padrone e a pagare dazio e' il favoritissimo Rescigno, il quale pur in possesso dei colpi migliori, sbaglia tantissimo e permette all'avversario di portarsi in vantaggio sul punteggio di 3 a 2. Una volta ritrovata calma e concentrazione pero', l'ex numero uno del ranking amatoriale Tpra riesce ad esprimersi al meglio ed il match diventa in discesa per lui, tanto che vincendo 4 giochi di fila, riesce ad imporsi con lo score finale di 6 a 3. A premiare la vincitrice del torneo femminile, la numero 20 del mondo Sara Errani, che si e' detta felice "che ai vincitori sia data quasta grande opportunita' di assistere all'Australian Open. Spero di esserci per le semifinali, anche se per me come per chi ha disputato questo torneo, il tennis e' soprattutto divertimento". A premiare il vincitore del singolare maschile e' stato invece l'amministratore delegato di Kia Italia Giuseppe Bitti, che ha spiegato: "Questo torneo, ormai giunto alla sua quarta edizione, migliora di anno in anno. Abbiamo avuto oltre 600 tennisti che si sono affrontati nelle varie tappe del circuito, un risultato eccellente ottenuto soprattutto grazie alla collaborazione che ci lega con la Federazione Italiana Tennis. Una crescita che ci fa ben sperare anche in vista delle prossime edizioni".
(ITALPRESS).


Share |




etichetta

Kia su You Tube

  • Perfetta per lunghi viaggi ...
  • Uno stile di vita: il tuo. ...

vedi altri video »



etichetta

Kia su Facebook


etichetta

Kia su Twitter