>>Italpress

OROSCOPO
mercoledì 8 luglio 2015
logo

IL KO COL BARCA HA RIACCESO LE ITALICHE SCENEGGIATE ANTI-JUVENTINE

9 giugno 2015

Il 30 maggio 1973, a Belgrado, ho visto la mia prima finale di Coppa dei Campioni, Juventus-Ajax: segno' Rep al 4', per i bianconeri non ci fu piu' nulla da fare; proprio come accadde dieci anni dopo ad Atene, il 25 maggio del 1983, quando fu Magath a sorprendere Zoff, dopo otto minuti, e la sconfitta juventina fu dolorosissima, ventimila tifosi accalcati all'aeroporto sembravano i resti di un esercito sconfitto. Li' nacque il famigerato partito degli "Amici di Magath" che fece infuriare Boniperti e inauguro' le italiche sceneggiate anti-juventine. Fui poi al maledetto Heysel, nell'85, la Juve si...

Continua a leggere

PER FAVORE, RIDATECI IL CAMPIONATO DI UNA VOLTA

1 giugno 2015

Si parla di un messaggio segreto (non tweet) di Benitez a Florentino Perez boss del Real: "Missione compiuta, arrivo!". Non e' vero ma ci credo - vien da dire. Perche' se non e' attendibile la forma e' verosimile la sostanza: Don Rafe' chiude sconfitto e lascia il Napoli in Europa League, dove non potra' certo infastidire gli aristocratici blancos...disturbati dallo storico successo di Ancelotti, un italiano vero. Come italiano doveva essere il suo Napoli che invece ha (mal)trattato alla spagnola ricavandone una caterva di gol fatti e di gol presi. Alla faccia della cultura calcistica italiana e dei...

Continua a leggere

SCANDALO FIFA UN AFFARE MONDIALE MA IL CALCIO NON E' MORTO

29 maggio 2015

Per favore, non stracciatevi le vesti, non gridate “il calcio è morto” perché l’Effebiai ha scoperto e incastrato un manipolo di cialtroni accusandoli d’esser corrotti e corruttori. Fareste il gioco dei rèprobi, di tutti coloro che vorrebbero frenare la nostra rabbia ricattandoci – e ci provano e ci riescono da almeno mezzo secolo – raccomandando di non buttar via il bambino con l’acqua sporca. Anche i peggiori conoscono la realtà – il calcio gode di una sorta d’immortalità – e se n’ approfittano: basterebbe snidarli e perseguirli, giorno dopo giorno, prestandoli al resto del mondo che forse li...

Continua a leggere

REAL MANDA VIA ANCELOTTI E VIRA SU BENITEZ, LUCA TONI IL NOSTRO NORDHAL

25 maggio 2015

Con il derby romano sarebbe stata una giornata memorabile ma si sa, il nostro calcio, gestito da numerosi Tafazzi, sa farsi del male e ci prova, sempre, mettendone in discussione la credibilità. Lazio- Roma si gioca oggi e dico "vinca il migliore" e non so chi, fra Garcia e Pioli, si senta di dire - come il mitico Rocco - "speriamo di no". Il Napoli, umiliato dalla Juve delle riserve, è costretto anche a invocare l'antica forza dei "nemici" giallorossi per sperare nella Champions. Deve ringraziare il dissipatore Benitez (oggi bersaglio degli stessi critici che lo hanno riverito...

Continua a leggere

ZEMAN E ZOLA FALLIMENTO A CAGLIARI, GASPERINI UN TRIONFO A GENOVA

19 maggio 2015

Critico Zeman da una vita. Da quando lascio' il bellissimo Foggia per conquistare le platee nazionali (e internazionali) del Qualunquismo Pedatorio, osannato da tutti i cultori dell'Offensivismo tout court, detto anche "o la va o la spacca", campo nel quale ha avuto maggior successo Oronzo Cana'
"l'allenatore nel pallone". Critico, eppur rispettoso del professionista che per trent'anni e' riuscito  a scucire ingaggi importanti senza mai atteggiarsi a divo, addirittura brevettando un divismo sottotraccia - diciamo pure low profile - come quello attribuito all'Avvocato Agnelli. Quando gli fu affidato il Cagliari non ebbi dubbi a immaginare che i nuovi...

Continua a leggere