OROSCOPO
sabato 25 febbraio 2017
logo

LA ROMA DI DZEKO, LA CAZZIMMA DI INSIGNE E ZEMAN...L'ANARCHICO DEL GOL

20 febbraio 2017

È tornato Zeman, ha catturato l'attenzione dei media come solo i veri protagonisti sanno fare. Sabato Baggio, domenica Zdengo. M'è venuta anche la curiosità di pensare che risultato avrebbero partorito, insieme. Un giorno lo saprò e ve lo racconterò. Intanto pensiamo al campionato, poi al Mago di Praga. Forse solo sabato 4 marzo capiremo chi, fra Roma e Napoli, ha maggiori chanches di giocare la Champions. Sempre che sia d'accordo l'Inter infinita. Al pomeriggio, con le forze dell'ordine schierate in chiave antisommossa, l'Olimpico ospiterà la sfida dell'anno, forse il Derby del Sole più accanito di sempre.…

Continua a leggere

BAGGIO 50 ANNI, AUGURI ROBI

16 febbraio 2017

Auguri Robi. Basterebbe un articolo di due parole per festeggiare i cinquant'anni di Roberto Baggio, nato il 18 febbraio 1967 a Caldogno. Un messaggio breve, accompagnato da un'altra formuletta altrettanto sintetica: il più grande. Non basta mezzo secolo, di solito, per farsi leggenda, mito. Occorr'essere più che campioni. Chiamarsi Meazza, Piola, Rivera, Riva. Baggio, appunto, che tuttavia era mito già a vent'anni, quando diventò cuordiviola dopo avere attraversato un mare di dolore. E ancora dieci anni dopo - trentenne - già definito death man walking dai soliti pressapochisti, capocannoniere a Bologna in una…

Continua a leggere

IL NAPOLI ARMONIA DEVE SOLO GIOCARE COME SA

14 febbraio 2017

Ero vicino a Chieti, ieri, a ricordare con amici Peppino Prisco. Peccato aver dovuto parlare dell'Inter, e delle sue Coppe dei Campioni solo al passato, da Helenio Herrera a Jose' Mourinho. A malincuore - dico dei nostalgici nerazzurri - tenevano piuttosto banco il Napoli e la Juve, in ordine cronologico. Gia': gli azzurri di Sarri a Madrid per il Real, piu' avanti la Juve col Porto (gia' del Number One). "Cosa faremo?"- mi si chiedeva, aggiungendo, con una lacrimuccia alla Oddo - "non giocano mica contro il Pescara". Poi uno ha aggiunto, con…

Continua a leggere

NON SIAMO CENERENTOLE D'EUROPA

13 febbraio 2017

Guardando il Napoli e la Juve, protagoniste ormai da anni di un duello che vive più di clamorosi fatti piuttosto che di fumose chiacchiere, mi è sorto il dubbio (ma è solo un modo di dire per non esibire sicumera) che da troppo tempo siamo vittime di autolesionismo - se non disfattismo - nel dirci cenerentole d'Europa mentre in verità stiamo mostrando al mondo un calcio di ottimo livello. Non tralascio la Roma che tuttavia sta cercando - a differenza delle avversarie - una personalità indiscutibile e forse c'è vicina avendo trovato la "formula Nainggolan", tutta…

Continua a leggere

ALL'ORIZZONTE IL SESTO SCUDETTO JUVENTINO

7 febbraio 2017

Milanin Milanon: come fosse rinato Emilio De Marchi, cantore dell'eccellenza meneghina, anche le cronache sportive s'accordavano all'inno di rinascita della Capitale Morale, dall'Expo allo Sky Line verdeggiante, dall'arte alla cultura che restituivano alla città un ruolo europeo e fascinoso, tale da richiamare brame e quattrini cinesi. Finalmente, ritrovata la Milano vera, non solo da bere, ecco anche il calcio degno di lei: Il Milan fresco di Supercoppa strappata alla Juve, l'Inter rinvigorita da Pioli (scusate il ritardo dovuto a De Boer, anche se sua è la vittoria sulla Juve), finalmente il Campionato ritrova le tradizionali protagoniste.…

Continua a leggere

etichetta

Lifestyle


el