OROSCOPO
giovedì 18 dicembre 2014
home
logo

LE VIRTU' DI ANCELOTTI SONO QUELLE DELL'ITALICA ARTE DELLA PEDATA

15 dicembre 2014

Il calcio italiano ha un valore intrinseco che spesso ignoriamo, cedendo all'autolesionismo, vedendoci brutti e malaticci rispetto agli "altri" che sono sempre più sani e più belli, come vuole la mia amica Rosanna Lambertucci. Se si cantano le virtù di Carlo Ancelotti, strepitoso condottiero del Real Madrid, si cantano anche le virtù dell'italica arte della pedata, oggi esportata in tutto il mondo da tecnici che non abbiamo più voluto a casa nostra - leggi appunto Ancelotti, Lippi e Capello su tutti - buttandoci fra le braccia di nuovi mister spesso... misteriosi perchè inesperti, immaturi, bisognosi di farsi una...

Continua a leggere

GLI "SCANDALI" CI SONO E RIGUARDANO IL NAPOLI E IL MILAN

8 dicembre 2014

Gli "scandali" di una povera domenica orfana di Juve e Roma ci sono e riguardano il Napoli pareggiante di mezzodì e il Milan sconfitto all'ora del tè. Due club "scandalosi" perché continuano a promettere grande calcio e posti in Champions nonostante la debolezza delle panchine: la prima, di Benitez, dalla quale partono impulsi positivi solo quando ci sono di mezzo le cosiddette grandi mentre si regalano punti (quattordici!) alle provinciali; e va precisato che il Napoli ha l'attacco più forte del campionato. La seconda panchina, di Inzaghi, soffre non solo della naturale inesperienza di Pippo, gran lavoratore, ma...

Continua a leggere

DERBY MILANO APPARSO ALL'ALTEZZA DELLA CLASSIFICA DI MILAN E INTER

24 novembre 2014

Il derby Milan-Inter e' nato all'insegna di un paradossale evento mediatico, come se le parole non fossero pietre ma zucchero soffiato. Come se il calcio non fosse una scienza ma una favola. Molti narratori fanno spreco di moduli (vedrete che l'Inter "a quattro" di Mancini avra' il successo mancato alla Beneamata mazzarriana "a tre") ma alla fine propendono per il romanzo d'appendice. Il derby doveva essere degno del passato dei due squadroni, e' parso -con un pareggio risicato e pieno di paura - appena all'altezza della loro attuale classifica che li vede piu' vicini al Sassuolo undicesimo che al Napoli...

Continua a leggere

JUVE SETTE GOL AL PARMA PER LA CHAMPIONS (E PER LA ROMA)

10 novembre 2014

Se è vero – come dicono i tafazzisti/autolesionisti – che il campionato italiano è l’ultimo del mondo, verrebbe voglia di dar retta a Buffon che, dopo la netta vittoria sull’Olimpiakos, ha dichiarato orgoglioso (?): “Possiamo vincere il quarto scudetto consecutivo e arrivare alle semifinali di Champions”. Ma non solo metto in discussione l’orgoglio di Gigi, che interpreto piuttosto come ironica prudenza, ma addirittura mi sbilancio a immaginare che la Juve abbia quest’anno la possibilità di portarsi a casa la terza Coppa dalle grandi orecchie. Mi direte che se tanto ottimismo è originato dal bubusette inflitto al Parma evidentemente non ho...

Continua a leggere

MAZZARRI PENSI ALLE DIMISSIONI, ANCHE MONTELLA E INZAGHI NEI GUAI

3 novembre 2014

ROMA (ITALPRESS) – Mi sono dichiarato spesso “mazzariano” e in questa veste…amichevole mi sento di chiedergli un atto coraggioso, degno di un tecnico di valore e di un uomo onesto: le dimissioni. Manterrebbe pulito il suo curriculum – mai esonerato – ed eviterebbe ulteriori figuracce con una squadra che a Parma ha dimostrato…di non essere una squadra ma un’accozzaglia di solisti senza mitra, mentre i ragazzi di Donadoni – e soprattutto il “vecchio” Cassano – ce la mettevano tutta e giocavano una onestissima partita, vincendola, nonostante fossero reduci da otto sconfitte su nove partite. Mazzarri vada a rileggersi...

Continua a leggere

el