home
  • Seguici su LinkedIn
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Google+
  • Abbonati ai Rss
logo

CONTE NUOVO CT, TAVECCHIO HA SCELTO IL MIGLIORE

16 agosto 2014

ROMA (ITALPRESS) – Antonio Conte ha accettato la guida della Nazionale azzerando i progetti che aveva fatto lasciando la Juve. Voleva diventare un tecnico “europeo” studiando, aggiornandosi, seguendo le orme di Ancelotti che fra Milano, Londra, Parigi e Madrid si è arricchito non solo di euromilioni ma di tre nuove lingue, inglese, francese e spagnolo. Nel suo nuovo ruolo di ct azzurro Conte non avrà problemi linguistici, ci mancherebbe altro: il Club Italia è tornato dal Brasile massacrato non tanto dalla disavventura pallonara – anche Spagna e Inghilterra hanno perso senza far drammi – quanto dalla faida interna...

Continua a leggere

TAVECCHIO NUOVO PRESIDENTE FIGC, UN'ELEZIONE QUASI TRIONFALE

11 agosto 2014

ROMA (ITALPRESS) – Carlo Tavecchio e’ il nuovo presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio. Il suo nome si aggiunge a quello di Artemio Franchi, Antonio Matarrese, Franco Carraro e Giancarlo Abete, il presidente uscente che il neoeletto ha salutato con le lacrime agli occhi. Si e’ detto, dal giorno delle dimissioni di Abete dopo la sconfitta Mondiale in Brasile, che Tavecchio aveva tutti i numeri per vincere. Dopo che il presidente della Lega Nazionale Dilettanti e’ scivolato sulla famigerata buccia di banana, il grande concerto dei media piu’ autorevoli ha voluto precisare, con una campagna durissima e senza...

Continua a leggere

CENTODUE, NUMERO MAGICO PER LA JUVENTUS

19 maggio 2014

Centodue. E’ un numero magico per la Juve che, agguantando record impossibili, si regala anche extra da festeggiamenti infiniti come se non bastasse aver portato a casa, dopo la grande crisi, tre scudetti consecutivi. Centodue punti raccolti senza concedersi una pausa (veniali le sconfitte di Firenze e Napoli) consacrando il mito dell’Intensità inesauribile, dall’inizio alla fine del campionato, fino agli ultimi novanta minuti che potevano essere – a scudetto già conquistato – anche snobbati, o impiegati per una passerella continua che, avvisando Buffon di stare all’erta, avrebbe onorato anche i Cento. Antonio Conte ha chiesto ai suoi ragazzi di non...

Continua a leggere

SE LA ROMA E' STRATOSFERICA LA JUVE E' IRRESISTIBILE

5 maggio 2014

Diciamo la verità: la Juve è talmente abituata a vincere scudetti che, nel momento in cui s’aggiudica la Terza Stella, sembra che registri un evento abituale, un atto dovuto. Niente di nuovo sul fronte bianconero. E la festa, prim’ancora di scendere in campo con l’Atalanta, ha l’aria di un dettaglio burocratico. Magari sarà adeguatamente onorato stasera, il terzo scudetto consecutivo; ma poteva andar meglio, poteva assumere un altro tono, il trionfo, se si fosse verificato almeno un po’ di ore più lontano da alcuni eventi delle ultime ore: la dolorosa esclusione dalla finale di Europa League, la drammatica finale di...

Continua a leggere

L'ADDIO A VUJADIN BOSKOV ARRIVA COME UNA FRUSTATA

28 aprile 2014

L’addio di Vujadin Boskov arriva come una frustata. Pareva che l’avessimo dimenticato, ma non si dimentica chi ha fatto parte della tua vita professionale e anche personale interpretando un ruolo importante, quasi unico: era il Maestro della Leggerezza. Si trattava non di oblìo ingrato ma di riservatezza, conoscendo la sua ormai annosa condizione di sofferenza. La sua silenziosa uscita dalla comune s’accosta alla cronaca di un dolore appena registrato solennemente e con strazio, ovvero la morte di Tito Vilanova, rimpianto per giovinezza; accolgo con ancora più intensa partecipazione la perdita di Vujadin – io lo conoscevo bene – ma il...

Continua a leggere

el