OROSCOPO
lunedì 20 novembre 2017
Gruppo Cremonini

CAPRI "INTERVENIRE PER PRODUZIONE CARNI PIÙ SOSTENIBILE"

17 luglio 2015

"Si può intervenire sulla sostenibilità del mondo delle carni, in modo molto semplice, ma ciò richiede un impegno politico e gestionale, utilizzando quelle che sono le buone pratiche, le tecnologie più avanzate e seguendo modelli di capacità imprenditoriali che sono presenti sul territorio nazionale". È questo il pensiero di Ettore Capri, direttore del centro di ricerca per lo sviluppo sostenibile (Opera - UCSC) . 

Ettore Capri lo ha spiegato in occasione della presentazione a Milano de "Il Menù sostenibile per il mondo delle carni" durante un'evento ideato da "Carni Sostenibili" (iniziativa voluta da Assocarni, Assica, Unaitalia) con la partecipazione dello chef Massimo Bottura. 

E ha anche precisato che la produzione di carne bovina richiede acqua, ma è necessario fare distinzioni. "Si considerano 15 mila litri d'acqua per la produzione di un chilo di carne bovina" ha aggiunto "ma sono numeri grandi, sono quelli che vengono diffusi più comunemente all'interno del web, sono dati potenziali ma non effettivi. È un dato utilizzato per indicare un consumo potenziale di acqua che si realizza normalmente all'interno dei processi biologici e all'interno di quella che è la nostra casa, il nostro sistema naturale. Non è il dato corretto, bisogna decurtare questi valori di almeno l'80 per cento, se non di più, in quanto quel valore include l'acqua piovana che è la forma di acqua rinnovabile che caratterizza tutti i processi produttivi".

 


Share |




etichetta

Gruppo Cremonini Video

  • Da Montana il primo hamburg...

vedi altri video »