OROSCOPO
sabato 29 luglio 2017

NUOVA FOCUS, MOTORI PIÙ POTENTI E FINO AL 19% PIÙ EFFICIENTI

11 settembre 2014

COLONIA (GERMANIA) (ITALPRESS) - La nuova Ford Focus offrirà la più completa gamma di motori a elevata efficienza di sempre, con una riduzione dei consumi che arriva fino al 19% e con un abbassamento delle emissioni trasversale rispetto alla gamma. Tutti i motori disponibili in Italia saranno conformi alla normativa Euro 6. La nuova offerta di motori comprende il nuovo EcoBoost 1.5 da 150 cavalli. Rispetto al precedente modello con cambio manuale a 6 marce e motore 1.6 di potenza analoga, la nuova Focus è più efficiente del 7%. La versione con motore TDCi 1.5 da 120 cavalli e cambio automatico Powershift è più efficiente del 19% rispetto al modello precedente 2.0 da 115 cavalli. La versione con motore TDCi 2.0 da 150 cavalli con cambio manuale a 6 marce è più efficiente del 15% rispetto al modello precedente equivalente. Ford continuerà a offrire anche lo speciale modello con motore EcoBoost 1.0 e 99 g/km di emissioni di CO2 che ha permesso alla Focus di diventare la prima ‘family car’ europea a benzina, non ibrida, a scendere al di sotto della soglia dei 100 grammi di emissioni. I nuovi TDCi di cilindrata 1.5 e 2.0 sono dotati della cosiddetta ‘trappola del NOX “, un dispositivo che riduce le emissioni, e sono progettati per il funzionamento a basso attrito grazie al rivestimento DLC (Diamond Like Coating), mentre l’aspirazione si avvale di turbo a geometria variabile. La Focus è dotata di una serie di tecnologie Ford ECOnetic, disponibili trasversalmente rispetto alle motorizzazioni, per ridurre i consumi e incrementare l’efficienza. L’elenco include lo Start&Stop, di serie su tutta la gamma benzina e diesel, la Ricarica Rigenerativa Intelligente, che riduce il carico dell’alternatore sul motore scegliendo i momenti più adatti per ricaricare la batteria, e la griglia anteriore a profilo variabile, che si chiude, migliorando l’aerodinamica dell’auto, quando il flusso d’aria non è necessario per il raffreddamento del motore. “Abbiamo incrementato l’efficienza senza sacrificare le prestazioni, ottimizzando il funzionamento di motori e trasmissioni fino ai più piccoli dettagli, e siamo oggi in grado di offrire ai nostri clienti una scelta di motorizzazioni ancora più completa, con 4 nuove combinazioni di motori e trasmissioni”, ha dichiarato Joe Bakaj, Vice Presidente Sviluppo Prodotti, di Ford Europa. “Il TDCi 1.5 completerà un’offerta di motori composta interamente da soluzioni Euro 6, mesi prima dell’entrata in vigore delle nuove normative”. Il nuovo EcoBoost 1.5 Start&Stop da 150 cavalli con cambio manuale a 6 marce è più efficiente del 7%, rispetto al precedente motore 1.6 di analoga potenza che sostituisce. Il nuovo EcoBoost 1.5 è dotato di una serie di innovazioni tecnologiche come il collettore di scarico integrato nella testata. Questa soluzione, già presente sull’EcoBoost 1.0, incrementa l’efficienza permettendo al blocco di entrare in temperatura più rapidamente, e ottimizza la curva di coppia riducendo il percorso dei gas di scarico tra i cilindri e il turbocompressore. Il motore si avvale di tutte le tecnologie EcoBoost, come il turbo, l’iniezione diretta ad alta pressione e la doppia fasatura variabile delle valvole. Il blocco è in alluminio, mentre il raffreddamento a liquido dell’aria aspirata ne riduce la temperatura ottimizzando consumi e incrementando la brillantezza. L’elettronica di controllo è stata sviluppata per erogare le massime prestazioni con elevati livelli di comfort ed efficienza. “Il nuovo motore EcoBoost 1.5 a benzina è dotato di tutte le tecnologie EcoBoost e rappresenta una soluzione innovativa, pratica e potente”, ha spiegato Bakaj. “Economico, morbido e brillante, offre performance senza compromessi per chi desidera prestazioni senza aumentare la spesa per il carburante”. EcoBoost 1.0, il motore dei record La nuova Ford Focus sarà offerta anche con il motore EcoBoost 1.0 a 3 cilindri, 3 volte Motore dell’Anno, nel 2012, 2013 e 2014. L’EcoBoost 1.0 è stato scelto, nel 2013, da 1 cliente europeo su 3 a bordo della precedente generazione di Focus. Ford continuerà a offrire anche lo speciale modello ECOnetic con motore EcoBoost 1.0 e 99 g/km di emissioni di CO2 che ha permesso alla Focus di diventare la prima ‘family car’ europea a benzina, non ibrida, a scendere al di sotto della soglia dei 100 grammi di emissioni. I nuovi rapporti del cambio contribuiscono ad abbassare le emissioni al fianco delle tecnologie Ford come lo Start&Stop e l’EcoMode, il sistema Ford che analizza lo stile di guida e fornisce consigli personalizzati su come migliorarlo per abbassare i consumi. La nuova Focus sarà disponibile con il nuovo motore TDCi 1.5 da 95 e 120 cavalli. E’ un motore che unisce potenza, coppia e reattività a una grande efficienza, grazie alla camera di combustione dal design ottimizzato e a turbo e iniezione di nuova generazione. L’impianto di scarico è dotato di ‘trappola del NOX“, per il trattamento dei gas di scarico, che riduce ulteriormente le emissioni. “La superficie totale del materiale attivo all’interno della trappola del NOX è equivalente a quella di oltre 2 campi da calcio regolamentari, anche se è lungo solo 124mm, con un diametro di appena 132mm”, ha spiegato David King, Manager Calibrazione Motori Diesel, di Ford Europa. “Il suo funzionamento è simile a quello di una spugna: cattura le emissioni di NOX prodotte da una combustione più efficiente del diesel, permettendo di ridurre ulteriormente anche i livelli di CO2.” Le superfici di cilindri, pistoni e di una serie di componenti in movimento sono state rivestite in DLC (Diamond-Like Coating), una procedura antiattrito che incrementa l’efficienza e il comfort. Il rivestimento è incredibilmente resistente, ed è spesso solo 6 micron, circa 1/3 di un capello. La turbina a geometria variabile ottimizza il flusso d’aria nel motore e l’iniezione ad alta pressione di nuova generazione contribuiscono a ottimizzare l’alimentazione e la combustione, riducendo consumi ed emissioni di CO2. Il modello da 95 cavalli emette solo 98 g/km di CO2 il 10% in meno rispetto al precedente TDCi 1.6, con un’efficienza di 3,8 l/100 km con cambio manuale a 6 marce. La versione da 120 cavalli con cambio automatico PowerShift a 6 marce, che arriverà nel 2015, sarà del 19% più efficiente rispetto al TDCi 2.0 Powershift da 115 cavalli che andrà a sostituire. La versione con cambio manuale a 6 marce è più efficiente del 10%. Il TDCi 2.0 è stato aggiornato ed offre consumi inferiori pur erogando più potenza e più coppia. La versione da 150 cavalli sarà del 15% più efficiente rispetto alla precedente versione da 140 cavalli quando accoppiata sia a un cambio a 6 marce manuale che a 6 marce automatico, e offre 370Nm di coppia, 30 in più rispetto al modello precedente. Questo risultato è stato ottenuto grazie allo Start&Stop e alla nuova turbina a geometria variabile. Le trasmissioni automatiche Powershift saranno disponibili anche con i paddle al volante, per cambiare rapidamente marcia senza togliere le mani dallo sterzo.
“La nuova Focus è l’esempio più illuminante di quanto Ford investa sulla riduzione delle emissioni e dei consumi, offrendo motori ad alta tecnologia che non rinunciano a potenza e brillantezza”, ha aggiunto Bakaj. “I clienti potranno trovare soluzioni a elevata efficienza attraverso tutta la gamma, riducendo, qualsiasi sia la loro scelta, la propria impronta ambientale e i costi per il carburante”.
(ITALPRESS).


Share |




etichetta

Nuova Ford Focus su Youtube

  • Nuova Ford Fiesta ST in azione
  • Scopri la Nuova Ford Fiesta
  • Nuova Ford Fiesta ST - reveal
  • La Nuova Ford Fiesta al Mil...

vedi altri video »



etichetta

Ford Italia su Facebook

etichetta

Ford Italia su Twitter