OROSCOPO
martedì 26 settembre 2017

DEBUTTA SULLA NUOVA FOCUS L’ENHANCED TRANSITIONAL STABILITY, IL SISTEMA PREDITTIVO ANTISLITTAMENTO

13 settembre 2014

COLONIA (GERMANIA) (ITALPRESS) - La nuova Ford Focus sarà il primo veicolo europeo a essere dotato del controllo dinamico della stabilità nei cambi di direzione Enhanced Transitional Stability (ETS), un sistema predittivo antislittamento che analizza le condizioni di guida e interviene in anticipo rispetto a una potenziale perdita di controllo da parte del guidatore. Il sistema analizza gli input del guidatore, la velocità e le condizioni di guida per calcolare preventivamente se l’auto rischia di slittare, e interviene attivando il controllo elettronico della stabilità (ESC) per evitare perdite di controllo dell’auto. Il sistema è in grado di prevenire comportamenti anomali dell’auto agendo sui freni delle singole ruote prima ancora che il guidatore si accorga del pericolo. “Identificando in forma predittiva gli scenari che conducono alla perdita di controllo, l’Enhanced Transitional Stability attiva procedure di recupero della situazione incrementando attivamente la sicurezza di guidatore e passeggeri”, ha spiegato Norbert Kessing, Vehicle Dynamics Manager di Ford Europa. L’Enhanced Transitional Stability è una delle innovative tecnologie di assistenza alla guida disponibili a bordo della nuova Focus, che porta a nuovi livelli la dotazione di sicurezza attiva. Gli ingegneri Ford hanno ulteriormente migliorato la tradizionale guidabilità Focus, definendo un nuovo punto di riferimento nel panorama automobilistico grazie a una maggiore rigidità torsionale anteriore e all’aggiornamento di sospensioni, ammortizzatori e all’evoluzione del controllo elettronico della stabilità (ESC). Il servosterzo elettrico (EPAS) ora è più preciso e privo di ‘zone neutrali’ durante le manovre, rendendo più diretta e agile la guidabilità in curva, per un feedback istantaneo e costante con la strada. “La Ford Focus ha conquistato, negli anni, una straordinaria reputazione per le proprie dinamiche di guida, e il nuovo modello è ancora più divertente e piacevole da guidare, ma allo stesso tempo è anche più sicura e stabile”, ha dichiarato Joe Bakaj, Vice Presidente Sviluppo Prodotti, di Ford Europa. Gli ingegneri Ford hanno incrementato la rigidità strutturale aumentando lo spessore delle staffe del vano motore, e utilizzando una nuova tecnica, più resistente, per le operazioni di saldatura ad arco. Il risultato è un telaio a flessione ridotta che reagisce più velocemente alle sollecitazioni. I nuovi ammortizzatori sono dotati di un sistema di valvole interne che permette di ottenere un perfetto bilanciamento tra controllo e comfort. Anche le sospensioni sono state riviste in direzione della maggiore rigidità torsionale, incrementata di oltre il 20%, per un controllo più preciso e una riduzione del gioco della ruota in condizioni di maggior carico, come in curva. Le boccole anteriori sono dotate di un accoppiamento diretto con il corpo centrale della sospensione e con i punti di aggancio con lo chassis, per ridurre ulteriormente i movimenti indesiderati dei componenti. L’esperienza di guida è resa anche più confortevole e rilassante, grazie all’incremento nell’isolamento acustico, per un abitacolo ancora più accogliente e silenzioso. Questo miglioramento è stato ottenuto implementando cristalli e rivestimenti interni più spessi, ottimizzando il design dei passaruota e delle guarnizioni, e utilizzando materiali fonoassorbenti per isolare sia il vano motore che i punti di passaggio dell’aria. La nuova Focus è costruita sulla base della piattaforma C globale di Ford, la stessa di Kuga, C-MAX e C-MAX7. La precedente generazione è stata venduta nel 2013 in più di 1 milione di esemplari in tutto il mondo, di cui uno su tre in Europa.
(ITALPRESS).


Share |




etichetta

Nuova Ford Focus su Youtube

  • Nuova Ford Fiesta - fai la ...
  • Science of Sound: NAO e Nos...
  • Ford DSFL - Allenamento di ...
  • Nuova Ford Fiesta - Protezi...

vedi altri video »



etichetta

Ford Italia su Facebook

etichetta

Ford Italia su Twitter