>>Italpress

OROSCOPO
lunedì 27 giugno 2016
logo

ITALIA-SPAGNA FINALE ANTICIPATA?

25 giugno 2016

Si e’ conclusa la fase a gironi dell’Europeo. Dopo le turbolenze iniziali, per fortuna non ci sono stati grossi incidenti. Anzi, il comportamento di certi tifosi (irlandesi, islandesi, svedesi e - perche’ no? - italiani, sono stati i piu’ disciplinati) e’ da elogiare, contrariamente agli energumeni russi, inglesi e di qualche cane sciolto. Gli arbitri? Bene e male, come al solito. Collina vigila sui rigori non visti ecc. Ne ha mandati gia’ a casa alcuni: fra questi il romeno Hategan che non ha fischiato il rigore a favore degli irlandesi. Alcuni terreni fanno pena (quello di Lille il peggiore: e’…

Continua a leggere

E SE LA SORPRESA FOSSERO GLI AZZURRI?

24 giugno 2016

Cosa avremmo detto se Insigne avesse segnato e l’Italia avesse vinto ? Le stesse cose che abbiamo detto per la sconfitta contro l’Irlanda: la partita che conta sara’ quella di lunedi’ a Parigi con la Spagna. Certo, sarebbe stato meglio non perdere e magari non vedere l’errore di Bonucci sul gol di Brady. L’autore del gol irilandese che alla fine ha detto: “Sto sognando, non e’ vero”. Buon per l’Irlanda che ha passato il turno, ma quali conclusioni si possono trarre da questa sconfitta indolore, ma di cui bisognera’ tenere conto ? Di positivo si e’ visto il palo di…

Continua a leggere

MA STAVOLTA GLI AZZURRI SARANNO PIU' RIPOSATI DELLA SPAGNA

23 giugno 2016

Siccome nel calcio non si sa cos'e' meglio e cos'e' peggio, e' difficile dare un'interpretazione di quel che sta succedendo in questa fase dell'Europeo. Il risultato che ha fatto piu' clamore e' stata la sconfitta della Spagna ad opera della Croazia, tanto che c'e' stato subito chi ha detto: i campioni hanno preferito incontrare l'Italia. Ma quando mai ? Vicente del Basque, dopo la partita, ha tuonato: "Non era il percorso che avevamo sperato. Ma rialzeremo la testa, ho i giocatori per farlo. Non abbiamo giocato male. La Croazia e' stata una delle…

Continua a leggere

ECCO L’ITALIA-2 GUARDANDO AL FUTURO

22 giugno 2016

Sul campaccio di Lille dipinto nei giorni scorsi di verde, con un clima tutt’altro che estivo, sotto gli occhi attenti dei benpensanti, l’Italia-2 affronta un’Irlanda battagliera. Il bellicoso irlandese Keane, che in campo era un satanasso, ha pronunciato frasi guerresche (“Dobbiamo farli fuori”): spera nel secondo posto. La realta’ e’ che l’Italia puo’ scontentare (quasi) tutti: anzitutto il Belgio, che teme il sorpasso degli irlandesi, se perde con la Svezia; poi i tifosi di una citta’ piena di nostri connazionali figli e nipoti dei minatori che vennero qui nel dopoguerra e vorrebbero vedere i titolari, cioe’ i Buffon, i Chiellini,…

Continua a leggere

IL FALLIMENTO DEI BIG, DA CR7 A IBRA

20 giugno 2016

Ci siamo presi la briga di andare a ripescare i giornali che sono usciti, in epoca non sospetta, con i nomi degli "assi" che avrebbero dovuto nobilitare questo Europeo. Anche nello stesso serioso volumetto dell'UEFA che fa da guida alla manifestazione, c'erano le foto dei campioni piu' importanti della sagra del calcio continentale. Ve ne ricordiamo alcuni in ordine di apparizione, sulle varie pubblicazioni: Cristiano Ronaldo, Pogba, Bale, Rooney, Modric, Dzjuba, Hamsik, Muller, Lewandowski, Iniesta, De Bruyne, Buffon, Ibrahimovic, Alaba. Nell'immaginario collettivo tuttavia i giocatori piu' rappresentati, gli assi da copertina, sono stati CR7, Pogba e…

Continua a leggere

etichetta

Lifestyle



altri video di Franco Zuccalà