OROSCOPO
martedì 27 gennaio 2015
home
logo

LA JUVE A +7 SULLA ROMA E MILANESI IN CRISI

26 gennaio 2015

Forse e' stata una giornata che potrebbe segnare una svolta: la Juve, a +7, ha un vantaggio importante e difficilmente perdera' il suo quarto scudetto consecutivo. La Roma ha perso ancora terreno a Firenze. I bianconeri, dopo un primo tempo "difficile", hanno sbloccato la partita grazie a "mister 100 milioni" (Paul Pogba) che ha segnato la prima rete creando poi le premesse per il raddoppio di Lichtsteiner. Ma come interpretare la partita e le sue problematiche alla luce dell'assenza di Pirlo (in tribuna) ? Il Chievo ha resistito finche' ha potuto, ha perso Frey (brutta ferita alla testa),...

Continua a leggere

JUVENTUS IN FUGA, ROMA A -5, SAMPDORIA E NAPOLI CORRONO

19 gennaio 2015

Il girone d'andata si e' concluso con la Juve campione d'inverno con cinque punti in piu' sulla Roma. I numeri dicono che i bianconeri hanno anche il miglior attacco e la miglior difesa (42 gol fatti, 9 subiti). Ma, incredibile ma vero, quest'anno hanno rallentato quasi tutti: la Juve ha fatto sei punti in meno rispetto al girone d'andata dell'anno scorso, la Roma tre. Pensate che le squadre che hanno fatto piu' progressi sono la Sampdoria (+12), il Sassuolo (+8), la Lazio (+7), Milan e Udinese (+4) e Chievo (+1). Ai meriti di queste squadre noi aggiungeremmo quelli...

Continua a leggere

LA JUVE SBANCA NAPOLI E SI LAUREA CAMPIONE D'INVERNO

12 gennaio 2015

Selfie in campo, pali, drammi, incidenti del dopo derby romano, emozioni: il calcio e' un palcoscenico ricco di prodezze e pagliacciate. La Juventus ha vinto a Napoli dopo 14 anni e in pratica e' campione d'inverno essendo a +3 sulla Roma e avendola battuta nello scontro diretto. Un gran gol di Pogba, il pareggio di Britos, poi i gol di Caceres e Vidal hanno messo k.o. la squadra di Benitez apparsa (con Higuain silente) senza un attacco valido e molto fragile in difesa. I bianconeri (che hanno commesso qualche errore, facendosi rimontare prima di vincere) hanno superato il...

Continua a leggere

SI CHIUDE UN 2014 INGLORIOSO, SI SPERA NEL 2015

29 dicembre 2014

Ci chiediamo se il 2015 sara' migliore dell'anno che si sta concludendo, per il nostro calcio. La risposta sembra scontata: si', perche' peggio non potra' andare. Il 2014 ha segnato uno fra i punti piu' bassi, infatti, per la storia del nostro pallone. Per quanto riguarda la Nazionale, infatti, abbiamo assistito all'eliminazione subitanea della squadra di Prandelli dal Mondiale brasiliano. Dopo aver battuto l'Inghilterra, la squadra azzurra ha perso contro la Costa Rica e l'Uruguay. Si sono dimessi tanto il presidente Abete quanto il c.t. ed e' arrivato Conte, che finora ha vinto cinque partite fra qualificazioni europee...

Continua a leggere

JUVE -4 E ROMA -2 DOPO PRIME 16 GARE,SEI PAREGGI SOTTO L'ALBERO

22 dicembre 2014

Il 2014 e' finito con sei pareggi e non saranno certo pochi punti a condizionare il giudizio sul campionato, tuttavia e' un fatto concreto che Juve e Roma alla sedicesima giornata, hanno meno punti della scorsa stagione: i bianconeri ne avevano 43 e ora 39 (-4), la Roma 38 e adesso 36 (-2). Le somme piu' attendibili le tireremo a fine andata: nella passata stagione Juve taglio' il traguardo a 52 punti, la Roma a 44. La squadra di Allegri dovra' affrontare l'Inter in casa, il Napoli (avversario nella Supercoppa a Doha) fuori e il Verona a Torino;...

Continua a leggere