home
  • Seguici su LinkedIn
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Google+
logo

MONDIALI2014: DOMANI ITALIA-COSTARICA

19/06/2014 12.41

ROMA (ITALPRESS) - Dopo l'esordio vittorioso dell'Italia ai

Mondiali contro l'Inghilterra, Fulvio Collovati, campione del mondo del 1982 in Spagna, attualmente opinionista Rai e collaboratore per Better, il marchio di Lottomatica per le scommesse, presenta la sfida di domani contro la Costa Rica che potrebbe portare gli azzurri agli ottavi. Questo stesso commento e' visibile anche sul seguente link:
https://www.l...oco=scommesse
L'Italia di Cesare Prandelli scenderà in campo contro la Costa Rica per mettere, con una vittoria, una seria ipoteca al passaggio del turno agli ottavi di finale. Gli azzurri non hanno mai incontrato la Costa Rica in un Mondiale, l'unico precedente risale al 1994, 20 anni fa, in una partita amichevole che terminò 1-0 per gli azzurri. Non sarà una passeggiata perché, a sorpresa, la Costa Rica ha sconfitto all'esordio l'Uruguay per 3 a 1 e non credo quindi sia disposta a concedere il lascia passare così facilmente. Dopo questo risultato la Costa Rica è stata considerata di diritto una delle rivelazioni di questa prima parte del Mondiale. Le stelle della Costa Rica sono Joel Campbell, dell'Arsenal ma nella passata stagione in prestito all'Olympiakos, il 22enne centrocampista Yeltsin Tejeda e il centrocampista Celso Borges dell'Aik Solna. È una sfida tra due squadre prime nel girone. L'Italia è temuta, questo trapela nelle parole del tecnico Jorge Pinto che chiede ai suoi giocatori di restare con i piedi per terra e di essere concentrati per evitare errori difensivi che potrebbero essere letali.
Sulle punizioni di Pirlo, Jorge Pinto è terrorizzato: "Concedere delle punizioni a Pirlo è come chiedere l'esecuzione" - ha sostenuto. L'Italia però non è solo Pirlo o Balotelli, gli "azzurri" sono una squadra che fa del gioco corale la sua forza. La squadra di Prandelli contro l'Inghilterra è sembrata solida, con un centrocampo di qualità e quantità, due cursori che conoscono bene la via della rete, come Candreva e Marchisio, a sostegno di super Mario Balotelli. Qualche piccola sofferenza c'è stata nel reparto difensivo, a farne le spese potrebbe essere Paletta sostituito o da Bonucci, che verrebbe posizionato accanto a Barzagli, se recupera, o da Abate, con lo spostamento di Chiellini al centro e Darmian a sinistra. Ancora dubbi sui recuperi di Buffon e De Sciglio, dovrebbe invece recuperare De Rossi altrimenti è pronto Thiago Motta. Senza dimenticare che in panchina scalpitano Cerci, Cassano, Insigne ed Immobile che cercheranno di farsi trovare pronti se chiamati in causa. La Costa Rica si schiera con il 5-3-1-1, un modulo attendista per poi ripartire in velocità. Come spesso succede nel calcio in mezzo al campo si vince la partita. Mi sbilancio in un pronostico: 2-1 per l'Italia. FORZA AZZURRI!!! (ITALPRESS).

meteo.italpress