OROSCOPO
giovedì 30 marzo 2017
logo

CONTI NON TORNANO, SALGONO TASSE E DEBITO

13 febbraio 2017

C'è qualcosa che non torna. Con tutti i salassi programmati per famiglie e imprese e resi operanti degli ultimi anni, i conti della spesa e del debito dovevano ridursi, ma così non è stato. La politica di tassi di interesse praticata dal Governatore della Bce Draghi, che ha fatto risparmiare una montagna di denaro ai paesi con grande debito come l'Italia, è stata una chance sprecata che a conti fatti non ha contribuito a riassorbire il debito, ma ha deresponsabilizzato i nostri governi e ha sottratto credito alle famiglie e alle imprese.

Molti si lamentano che l'Europa chiede al nostro Bel...

Continua a leggere

IRRUZIONE TRUMP SPINGE UE A RIPENSARE SE STESSA

7 febbraio 2017

È bastata l'irruzione prepotente e inattesa del nuovo Presidente degli Stati Uniti d'America, per sparigliare diverse cose nella scena mondiale che si trascinavano stanche e con il consueto immobile cliché, nella economia come in politica. Ritenuto imprevedibile nelle azioni e considerandolo portatore di intenzioni orientate a rompere gli schemi, le elites mondiali vanno convincendosi che gli assetti del passato saranno travolti dal tifone politico nordamericano. Era difficile aspettarsi proprio dal potere imperiale USA un cambiamento così tranchant rispetto alla politica praticata nel recente passato. Neanche il divo hollywoodiano Reagan riuscì a tanto.

Le Cancellerie europee sono state investite da una doccia...

Continua a leggere

LAVORO, SU VOUCHER REFERENDUM È PATOLOGICO

28 gennaio 2017

Il tema dei voucher continua a far parlare di se: dopo l'ammissibilità della Corte Costituzionale per il referendum, il calcolo dei promotori sembra molto rivolto sulla influenza che dibattito e chiamata alle urne può avere sul terreno politico, più che su quello delle politiche del lavoro e delle relazioni industriali. Infatti la sinistra tosta, nell'attuale situazione di ristrutturazione della legge elettorale, riprende a suonare i vecchi tamburi della avversione, senza se e senza ma, alle riforme del lavoro, per fortificare vecchie identità utili a ridefinire partiti ed aggregazioni, in vista della prossima competizione elettorale politica. 

È una storia lunga e spesso...

Continua a leggere

LAVORO, EVITARE SNERVANTE E DEVIANTE REFERENDUM

infortunio sul lavoro risarcimento

3 gennaio 2017

Andato in frantumi il Renzismo, ecco immancabilmente l'accetta che si abbatte sull'albero che cade.
Il referendum promosso dalla Cgil e che vedrà la Corte Costituzionale nei prossimi giorni pronunciarsi sulla sua ammissibilità, rischia di essere una mannaia che taglia indifferentemente il buono, il mediocre e il cattivo. Sta avvenendo ciò che accade ormai da diverso tempo sulle materie del lavoro. Arriva un Governo e cambia le norme dei vecchi governanti, nella illusione di ottenere nuovi posti di lavoro, senza occuparsi dei fondamentali della economia. Poi, al successivo cambio di fase politica, le norme sono di nuovo in via di disfacimento. Il...

Continua a leggere

SI APRE NUOVA STAGIONE CONTRATTAZIONE

29 novembre 2016

Con il contratto firmato tra imprenditori e lavoratori metalmeccanici, si apre una stagione nuova della contrattazione e delle relazioni industriali nel paese. L'intesa contribuisce a seppellire gran parte di ciò che negli ultimi 15 anni era stato motivo di inquietudine per la maggior parte delle persone che annettono alle relazioni industriali una importanza decisiva per la economia. La preoccupazione ha riguardato il potenziale di conflittualità mai interamente assorbito nelle realtà metalmeccaniche, motivo di freno per la economia, a causa della conseguente scarsa vocazione alla gestione  tempestiva dei cambiamenti ormai globali del funzionamento del mercato, delle tecnologie digitali, della qualità e...

Continua a leggere

etichetta

Lifestyle