OROSCOPO
venerdì 28 aprile 2017
logo

25 APRILE CONTINUA A DIVIDERE IL PAESE

24 aprile 2017

Sono circa settant'anni che gli italiani dedicano un giorno festivo alla ricorrenza della liberazione dell'intero paese dal nazifascismo, ma non è da tutti pienamente riconosciuta come occasione per rinsaldare la Repubblica. La festa del 25 aprile nasce e continua a essere, purtroppo, una ricorrenza che divide la Nazione, e per più ragioni.

Il fatto singolare che a provocare le divisioni, spesso, sono proprio gli organizzatori. Ad esempio l'Anpi, che sostanzialmente egemonizza pressoché tutte le ricorrenze, e ne fa uno strumento di settarismo politico da tempi immemorabili. Va ricordato che dalla liberazione,l'Anpi (associazione nazionale partigiani d'Italia), organizzava tutti i partigiani di ogni...

Continua a leggere

ITALIA IN DEFAULT INFRASTRUTTURE, USCIRE DA PARALISI

23 aprile 2017

Cadono ponti, crollano palazzi, e dissestate pericolosamente le strade gestite dai comuni, dalle province, dall'Anas per conto dello Stato. Questa è la triste condizione della edilizia e delle infrastrutture della viabilità, situazioni che ben si collegano alla paralisi generale del paese, in quanto conseguenza dello sbandamento in cui ci dimeniamo da tempo. Non si progetta più nulla di grande, e quando lo si fa, riguarda spesso i minuti interessi di piccoli progettisti in legame con insignificanti amministratori pubblici, per realizzare appalti di opere non sempre di riconosciuta utilità. Né si ha una idea di come fare fronte alla imponente necessità...

Continua a leggere

TIMORI PER ELETTORI SU DIRITTO DI SCELTA

1 aprile 2017

Dopo la sentenza della Corte Costituzionale, si sentono qui e lì preoccupazioni per il sostanziale ripristino del sistema proporzionale nella prossima competizione elettorale politica per il rinnovo della Camera e del Senato. I timori si legano al fatto che gli elettori verrebbero privati del diritto di poter scegliere, prima del varo dell'Esecutivo, la coalizione che più ritengono adeguata per il governo della Nazione, e il rischio di scivolamento verso la ingovernabilità con il ritorno alla "Prima Repubblica".  Sono ormai passati 24 anni dal transito al sistema elettorale maggioritario, ed è un tempo sufficiente per valutare i punti di forza e di...

Continua a leggere

CONCRETEZZA SOSTITUISCA SUGGESTIONI POPULISMO

infortunio sul lavoro risarcimento

17 marzo 2017

Sono passati ben 15 anni dalla morte del giuslavorista Marco Biagi, docente presso la Università di Modena, ucciso dalle brigate rosse la sera del 19 marzo 2002. Stava appena rincasando con la sua bicicletta inforcata alla stazione ferroviaria di Bologna, dopo un viaggio di lavoro in treno per tornare a casa. I brigatisti rossi lo aspettavano per dargli la morte; non gli perdonavano il suo infaticabile attivismo nel saper trovare nuove soluzioni normative per il mercato del lavoro italiano, all'epoca il più lontano da quelli degli altri paesi nostri concorrenti. Il loro disegno era quello di annullare la sua capacità...

Continua a leggere

CALO DEMOGRAFICO IMPOVERISCE IL PAESE

13 marzo 2017

Il nostro paese ha grandi problemi, lo dimostra l'andamento della propria demografia. La maggiore differenza tra la somma dei deceduti ed emigrati, rispetto al numero minore di coloro che nascono segnala innumerevoli nodi aggrovigliati che stringono alla gola il futuro dell'Italia. Il bel paese ha contratto questa malattia da tempo, conseguenza di nostri errori degli ultimi decenni.

In questo triennio, per la prima volta dopo un secolo, i dati demografici del nostro paese strapiombano in basso, un fenomeno così evidente non si manifestava dalla fine della prima guerra con i suoi morti, con poche nascite a ragione di tutti i giovani...

Continua a leggere

etichetta

Lifestyle