home
  • Seguici su LinkedIn
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Google+
Costruire Salute

CORONAGRAFIE, ALL'UMBERTO I DI SIRACUSA AZZERATI TEMPI ATTESA

30 gennaio 2013

SIRACUSA (ITALPRESS) – L’istituzione di una seconda sala angiografica a disposizione dei cardiologi interventisti siracusani nell’Unita’ operativa complessa di Emodinamica dell’ospedale Umberto I, diretta da Marco Contarini, avvenuta da oltre un anno grazie all’acquisizione di un angiografo di ultima generazione finanziato con i fondi della comunita’ europea Fesr 2007-2013, ha consentito l’azzeramento delle liste d’attesa per coronarografie, fornendo a tutto il territorio provinciale un saldo punto di riferimento per il trattamento delle sindrome coronariche acute. “Le incrementate potenzialita’ strumentali, unitamente all’abnegazione ed alla passione del personale operante anche presso i centri ‘spoke’ di Avola, Lentini ed Augusta – sottolinea il commissario straordinario dell’Asp di Siracusa Mario Zappia – hanno consentito la messa in opera di una vera e propria rete dell’infarto, fiore all’occhiello dell’Asp di Siracusa. Nel giro di pochi mesi inoltre verranno consegnati alle Unita’ operative complesse di Emodinamica e Cardiologia i nuovi locali, moderni, efficienti, pensati e costruiti attorno alle esigenze del malato. Il nuovo reparto di Cardiologia con UTIC ed Emodinamica prevede anche un nuovo blocco operatorio che sara’ munito di una nuova sala di elettrofisiologia e di un secondo nuovo angiografo a sostituzione del vecchio. Un processo di ammodernamento a 360 gradi che portera’ a breve alla realizzazione di un reparto ancora piu’ moderno, funzionale ed all’altezza delle esigenze della citta’ di Siracusa e dell’intera provincia”.
(ITALPRESS).


Share |




etichetta

Costruire Salute su YouTube

  • Siracusa
  • Ragusa
  • Palermo
  • Catania

vedi altri video »