OROSCOPO
venerdì 20 ottobre 2017
logo

APPUNTAMENTO IN SICILIA CON LA TARGA FLORIO PER LA 3^ TAPPA

7 maggio 2014

PALERMO (ITALPRESS) – Il Citroen Racing Trophy Italia questo fine settimana farà rotta per la Sicilia, per disputare il terzo appuntamento stagionale dopo quelli del Ciocco e di Sanremo. Quello della 98^ Targa Florio, la corsa automobilistica più antica al mondo è il palcoscenico scelto dagli appassionati di rally. Citroen Italia, infatti, per definire il calendario del trofeo 2014 aveva chiesto, durante lo scorso inverno, il contributo degli sportivi mediante le pagine Facebook e Twitter e con l’esito di oltre 5000 “likes” la stagione è stata completata dall’avvincente competizione siciliana, ricca di fascino oltre che di storia. La Targa Florio sarà anche la terza prova del Campionato Italiano Rally, nel quale la presenza di Citroen è sempre costante, grazie al forte impegno dei propri trofeisti e grazie anche alla competitività e affidabilità della DS3 R3, riprova ne è certamente la seconda posizione assoluta provvisoria del leader di Trofeo Alex Vittalini nella classifica “produzione”. Proprio Vittalini, in coppia con Sara Tavecchio, sarà l’osservato speciale alla Targa Florio, forte delle due vittorie di Trofeo in altrettante occasioni, quindi leader a pieno punteggio e con un occhio quindi pure alla classifica tricolore. A contrastare la marcia del pilota lombardo – una delle “firme” più affezionate al Citroen Racing Trophy avendovi partecipato dalla prima edizione – ci sarà ancora il giovane ucraino Dmytro Radzivil, che ha scelto il Citroen Racing Trophy e l’Italia per fare esperienza di alto livello.
Diciotto, i punti che separano Radzvil dalla vetta della classifica, non molti, e se mettiamo anche il fatto che sia lui che anche Vittalini saranno alla loro prima esperienza sulle strade siciliane, molto particolari come fondo ed anche come tecnicità, sicuramente il pronostico viene difficile. Al via della gara ci sarà anche il gentleman Mauro Scotto, che ha debuttato nel Trofeo a Sanremo ed anche per lui l’esperienza siciliana sarà la prima in carriera.
La Targa Florio sarà la seconda occasione tricolore per vedere all’opera la nuova Citroen DS3 R5, portata in gara dai toscani Michelini-Angilletta, ex trofeisti Citroen. Dopo averla portata al debutto mondiale al “Sanremo” lo scorso mese con il sesto posto assoluto e dopo anche averle fatto conquistare il posto d’onore nella gara test del “Valdinievole”, in Toscana due settimane fa, Michelini ed Angilletta, confidano negli asfalti delle Madonie per un piazzamento da podio.
La cerimonia di partenza della Targa Florio tornerà quest’anno nell’esclusiva cornice di Piazza Politeama a Palermo, nella serata di domani. Durante la mattina avranno luogo le verifiche ed il test con le vetture da gara, lo “shakedown”.
La prima tappa scatterà venerdì 9 alle 8.00, dalla Piazza Duomo di Cefalù per il Campionato Italiano Rally e Trofeo Rally Nazionale, dalla Piazza Duomo di Termini Imerese per il Campionato Italiano Rally Autostoriche. L’arrivo della prima frazione sarà invece invertito, a Cefalù le auto storiche e a Termini Imerese le “moderne” con traguardo finale per il Trofeo Rally Nazionale. La seconda e conclusiva tappa sarà sabato 10, quando i concorrenti vedranno sventolare la bandiera a scacchi nel cuore di Campofelice di Roccella in Piazza Garibaldi, alle 16.30. L’arrivo del C.I.R. sarà preceduto di un’ora dall’epilogo del “Tricolore” Autostoriche.
(ITALPRESS).


Share |




etichetta

Citroen WRT su YouTube

vedi altri video »