FINANZIARIA: ANCI "ACCOGLIERE EMENDAMENTO PROPOSTO DA ASSOCIAZIONE"

17 novembre 2010

ROMA (ITALPRESS) – “L’ANCI si aspetta che anche l’emendamento che consente al comparto dei Comuni di utilizzare i risparmi che derivano dall’estensione ai Comuni commissariati delle nuove regole del patto di stabilita’ sia accolto e fatto proprio dal Governo”. Cosi’ l’Associazione dei Comuni commenta la notizia della presentazione dell’emendamento alla Legge di stabilita’ relativo all’ecobonus. “Si tratta di risorse che stanno nel comparto dei Comuni e che non possono essere distratte per altre finalita’. Un’eventuale valutazione negativa su questo emendamento, da parte del Relatore, non troverebbe giustificazioni ne’ economiche ne’ finanziarie in quanto l’emendamento proposto dall’ANCI non ha bisogno di alcuna copertura. Al contrario consentirebbe ai Comuni di applicare una nuova regola di stabilita’, nel 2011, piu’ sostenibile, evitando che una parta delle Citta’ debba ridurre la spesa in misura esorbitante”.
(ITALPRESS).


Share |