CHIAMPARINO "SOLIDALI CON RICHIESTA ANCE, SBLOCCARE FONDI PER OPERE"

30 novembre 2010

ROMA (ITALPRESS) – “La manifestazione che domani vedra’ in piazza Montecitorio l’Ance ha il pieno sostegno anche dell’Anci”. Lo afferma Sergio Chiamparino, presidente Anci, sottolineando che “la richiesta portata avanti da Ance e’ sostanzialmente la stessa che Anci avanza da tempo. Il problema – spiega Chiamparino – e’ legato ai vincoli che il Patto di stabilita’ interno impone agli enti locali: vincoli che non consentono ai Comuni di liberare le risorse, che pure sarebbero disponibili, per i pagamenti verso le imprese che stanno realizzando, o che lo hanno gia’ fatto, opere indispensabili per le comunita’ locali. Lo scorso anno – ricorda Chiamparino – riuscimmo ad ottenere lo sblocco parziale di una parte dei fondi disponibili, mentre quest’anno, fino ad oggi, non ci risulta che le nostre richieste in tal senso siano state accolte”. “Tutto questo – aggiunge Roberto Reggi, sindaco di Piacenza e vicepresidente Anci con delega alle Infrastrutture – mette in difficolta’ le amministrazioni locali, le imprese e i lavoratori del comparto, che vedono ovviamente a rischio la loro unica fonte di reddito. E questa e’ un’altra ricaduta negativa sulle amministrazioni locali, che si trovano ad affrontare emergenze sociali che avrebbero potuto essere scongiurate. Da anni – conclude Reggi – segnaliamo la funzione anticiclica che lo sblocco degli investimenti degli enti locali potrebbe avere sulla economia nazionale. L’attenzione che abbiamo riscontrato da parte del Governo su questo tema, non e’ pero’ mai stata all’altezza delle aspettative dei territori e dell’Ance”.
(ITALPRESS).


Share |