OROSCOPO
mercoledì 22 novembre 2017

ANCI-MINISTERO, AL VIA "GIUBILEO DELLA LUCE"

12 luglio 2017

Al via i primi interventi del "Giubileo della Luce”, progetto voluto dal ministero dell’Ambiente e da Anci per coniugare efficienza energetica e valorizzazione del patrimonio religioso, culturale e ambientale dei comuni italiani sotto i 30mila abitanti. Sono stati presentati alla stampa i primi 17 interventi previsti in undici regioni, grazie a un finanziamento da 1 milione e mezzo di euro stanziato dal ministero dell'Ambiente.

Questa è solo la prima trance del programma, dal momento che sono arrivate all'Anci 134 domande, mentre sono stati reputati idoneii 66 progetti. Le regioni con più candidature sono il Lazio (19), il Molise (10), l'Emilia Romagna (8) e l'Umbria (7).

“Puntare sull’illuminazione sostenibile significa aiutare l’ambiente ma anche, come in questo caso, mettere in risalto l’Italia dei comuni e la sua strettissima relazione con il capitale naturale - ha spiegato il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti -. Il Giubileo della Luce ha origine da un messaggio straordinario, quello universale del Santo Padre, che vogliamo portare avanti, anche con nuove risorse, nella direzione di un ambiente sempre più protagonista della crescita sostenibile dei territori e delle comunità che li abitano”. 

"Cultura e turismo sono i pezzi forti del nostro Paese, a cui inseriamo la parte ambientale, per questo siamo soddisfatti dalle risposte forti arrivate dai nostri comuni", ha concluso Galletti. “Abbiamo condiviso da subito con il ministero dell’Ambiente questa iniziativa - ha sottolineato il presidente dell’Anci Antonio Decaro - perché crediamo nella capacità della luce, e di quella sostenibile in particolare, di assolvere a due funzioni: illuminare la bellezza, di cui l'Italia è piena, e dare visibilità a quei piccoli comuni che, patrimonio peculiare del nostro Paese, hanno bisogno della solidarietà e della vicinanza di tutte le città e di tutte le istituzioni. Un'opportunità per salvaguardare il patrimonio culturale del Paese". Assisi, Frassinoro, Sessa Aurunca, Greccio, Anagni, Otranto, Acerenza, Ronciglione, Caravaggio, Ficulle, Roccavivara, Mendatica, Fara San Martino, Colle Val D’Elsa, Piovà Massaia e Fossacesia. Sono questi i comuni da cui parte il progetto per illuminare luoghi sacri e storici, come chiese, cattedrali, santuari, abbazie, monasteri, ma anche  siti religiosi come grotte o ancora sculture. L'intesa è stata possibile grazie a un protocollo d’intesa tra Ministero e Anci, avviato nel dicembre 2015 e dal sottoscritto nel successivo accordo del febbraio 2016. Un'iniziativa ispirata alla pubblicazione della Bolla Pontificia “Misericordiae Vultus” e dal Giubileo Straordinario della Misericordia indetto da Papa Francesco. Il progetto vuole in particolare valorizzare sia quei comuni più piccoli e meno conosciuti, ma in cui sono presenti tracce dei “cammini” dei pellegrini o antiche vie, come quella Francigena, che aree parco o naturalistiche o ancora piccoli tesori d’arte e importanti testimonianze storiche e religiose, come i prodotti e tradizioni artigianali e culturali delle comunità locali, tra cui anche quelle colpite dal sisma.

(ITALPRESS).


Share |



AMBIENTE, ECONOMIA, NATURA: LE NEWS SEMPRE VERDI
Una finestra sull’ambiente, con un’attenzione particolare e qualificata. Un servizio per chi si impegna nella ricerca e nella tutela ambientale, dalle aziende più attente e responsabili alle associazioni e al volontariato.

NATURA
Alla scoperta di luoghi sani, ancora incontaminati: parchi naturali, aree protette, oasi ecologiche.

RISORSE
Le nuove frontiere delle scoperte scientifiche in favore dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile.

ALIMENTAZIONE
Servizi, dati e aggiornamenti dal mondo del biologico e sull’importanza dell’agricoltura nella nostra dieta quotidiana.

LEGISLAZIONE
Le principali novità legislative che riguardano l’ambiente, con gli interventi del ministero, del Governo e delle autorità internazionali.

FRONTE AMBIENTALISTA
Italpress dà voce e spazio alle organizzazioni nazionali e internazionali, alle imprese e agli enti impegnati nella salvaguardia dell’ambiente, anche nel settore del volontariato e del no-profit.

APPUNTAMENTI
Tutti gli aggiornamenti sulle principali iniziative legate all’ambiente, dai convegni alle fiere, dagli incontri istituzionali ai summit internazionali.