OROSCOPO
venerdì 28 aprile 2017

DA BRUXELLES POSSIBILE ALTERNATIVA AD ANIDRIDE SOLFOROSA

30 dicembre 2012

Notiziario Agroalimentare
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – I ricercatori europei hanno compiuto progressi nella ricerca di un’alternativa all’aggiunta di anidride solforosa nei vini rossi e in altri alimenti, come la frutta secca, offrendo a milioni di persone la possibilità di trascorrere periodi di festa più salutari. L’anidride solforosa (SO2), che nelle confezioni alimentari appare sotto la sigla E220, è impiegata come conservante per alcuni frutti secchi e come agente antimicrobico e antiossidante nella vinificazione. La maggior parte delle persone può tollerare una piccola quantità di SO2 nel cibo, ma in altre persone questa sostanza può provocare reazioni allergiche o altri effetti, come il mal di testa. Secondo il progetto si potrebbe ad esempio ridurre la presenza di SO2 nel vino di oltre il 95%. Dei vini contenenti il nuovo additivo sono già stati testati nel Regno Unito, in Spagna e in Germania e, secondo la Commissione europea, “sono stati giudicati buoni quanto i vini di riferimento contenenti zolfo”. Ulteriori test sono previsti nel 2013.
(ITALPRESS).


Share |



etichetta

Lifestyle